IN ONDA

InBlu2000

Programmi del circuito nazionale

InBlu2000 è l’emittente della Conferenza episcopale italiana del cui circuito fa parte anche Umbria radio. Da radio InBlu arrivano i radiogiornali [...]


Info and episodes

Sette persone in carcere per diversi furti in abitazione

Written by on 14/02/2024

Sette persone in carcere per diversi furti in abitazione

Organizzati in due distinte batterie sarebbero responsabili di 36 furti in 8 regioni d'Italia

14/02/2024

Carabinieri in azione

Carabinieri in azione

Sono ritenuti responsabili di 36 furti consumati o tentati fino a marzo 2023 in otto regioni d’Italia, tra cui l’Umbria, per un bottino complessivo di oltre 200 mila euro. Sono gli episodi contestati a sette persone finite in carcere per associazione a delinquere finalizzata ai furti in abitazione, commessi tra Abruzzo, Campania, Lazio, Marche, Molise, Emilia Romagna, Toscana e Umbria. L’ordinanza di custodia emessa dal gip di Ancona è stata eseguita nell’ambito della città metropolitana di Roma (a Roma, Zagarolo e Velletri) a carico dei sette indagati (tre sono croati): quattro sono stati arrestati nelle rispettive abitazioni e associati alle Case Circondariali di Roma Rebibbia e Regina Coeli; agli altri tre la misura è stata notificata in carcere, dov’erano già detenuti per altra causa. Si tratta di cinque uomini e due donne arrestati nel corso dell’operazione “Sorgente” eseguita dai carabinieri di Osimo e Frascati. Le indagini erano iniziate ad ottobre 2022 dopo due furti commessi a Sirolo. Gli indagati, tutti dimoranti nell’hinterland romano, erano organizzati in due distinte batterie e usavano auto intestate a terze persone estranee ai fatti. Una volta raggiunta la località scelta, individuavano abitazioni o casolari, isolate o in aree periferiche, in cui tentare il colpo. Dopo un breve sopralluogo, spiega l’arma, gli indagati entravano di giorno nelle case e in pochi minuti arraffavano beni e denaro. In diverse occasioni avevano portato via casseforti poi abbandonate e ritrovate dai Carabinieri. Le incursioni itineranti, anche in più regioni, potevano protrarsi per giorni. Nel febbraio 2023, a Narni i membri di una batteria, inseguiti dai militari, avevano abbandonato e incendiato l’auto usata ed erano scappati tra i boschi.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist