A Cannara la XXXVIII edizione della Festa della Cipolla

Written by on 30/08/2018

A Cannara la XXXVIII edizione della Festa della Cipolla

30/08/2018

La cipolla, prodotto tipico di Cannara

CANNARA – Un ricco programma con al centro la buona cucina senza tralasciare lo sport, la cultura e lo spettacolo. Tutto questo in uno degli appuntamenti tra i più attesi di fine estate della nostra regione, la Festa della Cipolla di Cannara. Due fine settimana dal 4 al 9 e dall’11 al 16 settembre, dedicati ad una delle eccellenze della gastronomia umbra, che verrà proposta nelle più gustose declinazioni dai sei stand collocati all’interno del centro storico gestiti dalle diverse realtà associative del territorio.

Ospite della kermesse, giunta alla sua XXXVIII edizione, lo chef Gianfranco Vissani a capo della cucina dello stand Al cortile antico, che presenterà piatti, senz’altro, innovativi appositamente creati per la Festa della Cipolla. Dalla Lasagna con cipolla, porcini e fagiolini alla Milanese di vitello alla cipolla bruciata, fino agli Involtini di pollo e papaya alla salvia e al Gulasch con patate nature, tutte ricette capaci di esaltare al meglio il gusto del prodotto tipico di Cannara e del suo comprensorio, in attesa da tempo del riconoscimento dell’Igp – Indicazione geografica protetta.

“L’iter della pratica -spiega il sindaco di Cannara Fabrizio Gareggia- si è interrotta con il commissariamento del Comune. Da due mesi sono tornato in carica e abbiamo ripreso a lavorare a questo obiettivo con intensità e impegno. Un prodotto importante per un’intera comunità e per lo sviluppo della propria economia, che deve entrare di buon diritto nel paniere delle produzioni di qualità dell’Umbria”.

Ad inaugurare l’edizione 2018 della Festa della Cipolla martedì 4 settembre, la sfida culinaria tra sindaci che vedrà ai fornelli i primi cittadini di Cannara Fabrizio Gareggia e di Bettona Lamberto Marcantonini. Una rassegna, non soltanto all’insegna dell’enogastronomia, ma che darà spazio anche alla buona musica con concerti ed esibizioni in Piazza San Matteo (tra i vari appuntamenti, quello di venerdì 14 settembre con la band del chitarrista Andrea Braido), come anche a spettacoli di danza e di teatro, e allo sport con il raduno podistico Memorial Valter Baldacchini. 

Da segnalare, la mostra della civiltà contadina e dell’artigianato locale L’eredità del passato a Palazzo Preziotti, e la Collettiva d’arte sacra in Piazza del Terz’ordine francescano. Sono previste, inoltre, visite guidate agli scavi dell’antica città romana di Urvinum Hortense, con partenza alle ore 10 delle domeniche 9 e 16 settembre.

Chiuderà la XXXVIII edizione della Festa della Cipolla un concerto del coro Concentus Vocalis di Cannara (diretto da Francesca Maria Saracchini), in programma domenica 16 settembre alle ore 21 presso la Chiesa della Buona Morte. Il programma completo, è consultabile nel sito www.festadellacipolla.com.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist