IN ONDA

PROSSIMO PROGRAMMA

  • 20:30

GIORNALE RADIO

‘Calendar Girls’ vanno in scena al Teatro Morlacchi di Perugia

Written by on 21/02/2018

‘Calendar Girls’ vanno in scena al Teatro Morlacchi di Perugia

21/02/2018

Angela Finocchiaro assieme alle altre intepreti della versione italiana di 'Calendar Girls'

PERUGIA- Dopo lo straordinario successo ottenuto nei maggiori teatri italiani, dove ha sempre registrato il tutto esaurito, Calendar Girls approda al Teatro Morlacchi di Perugia, da mercoledì 21 a venerdì 23 febbraio, alle 21. Il testo scritto da Tim Firth, è tratto dall’omonimo film di cui erano protagoniste fra le altre Helen Mirren, Julie Walters e Linda Bassett, uscito in Italia nel 2004, molto amato dal pubblico femminile.

Un’inedita Angela Finocchiaro è la protagonista nella versione italiana di Calendar Girls diretta da Cristina Pezzoli, una provocatoria femmina alfa di provincia, seppellita in un modesto negozio di fiorista, ma con smanie di protagonismo e slanci di generosità.

Annie, casalinga a tinte pastello che rinasce alla vita dopo la vedovanza, è interpretata da Laura Curino, affiancata da un gruppo di attrici estrose e ardite: Ariella Reggio (Jessie), Carlina Torta (Ruth), Corinna Lo Castro (Celia) e Matilde Facheris (Cora) la musicista che fa risuonare con il suo pianoforte e il suo canto le mura della sala parrocchiale di musiche di chiesa virate in rythm and blues e rock sfrenati. Completano il cast Elsa Bossi, direttrice bacchettona dell’associazione e Titino Carrara, dà vita al bellissimo personaggio di John, malato terminale che riesce sempre a scherzare su di sé e a sorridere fino alla fine, Stefano Annoni, il barelliere goffo che si trasforma in un fotografo di genio, e la smagliante Noemi Parroni impegnata virtuosisticamente con un poker di personaggi: la conferenziera noiosa, la nobildonna liftata, la giornalista col raffreddore allergico e l’estetista con retrogusto di escort.

Calendar Girls, è una storia ispirata a un fatto realmente accaduto, quella di un gruppo di donne fra i 50 e i 60 anni, membre del Women’s Institute (nata nel 1915, oggi è la più grande organizzazione di volontariato delle donne nel Regno Unito), che s’impegna in una raccolta fondi destinati a un ospedale nel quale è morto di leucemia il marito di una di loro (Annie). Chris, stanca di vecchie e fallimentari iniziative di beneficenza, ha l’idea di fare un calendario diverso da tutti gli altri, in cui convince le amiche del gruppo a posare nude. Con l’aiuto di un fotografo amatoriale realizzano così un calendario che le vede ritratte in normali attività domestiche, come preparare dolci e composizioni floreali, ma con un particolare non convenzionale: posano senza vestiti. L’iniziativa riscuote un successo tale da portarle alla ribalta non solo in Inghilterra, facendo volare le vendite del calendario alle stelle. Donne che allegramente e serenamente, anche se con il contributo di qualche giro di vodka, si spogliano per una buona causa, sì, ma anche per divertirsi, per riconoscersi ancora belle e seducenti, anche al di fuori dei rigidi canoni della perfezione e dell’eterna giovinezza. Con coraggio e ironia le Girls si offrono allo sguardo della macchina fotografica e del pubblico per dirci che le stagioni della vita possono continuare a sorprendere.

Da segnalare, che giovedì 22 febbraio, alle 17.30, al Teatro Morlacchi, Angela Finocchiaro e la Compagnia incontreranno il pubblico del capoluogo umbro assieme ad  Alessandro Tinterri, docente di Storia del Teatro e dello Spettacolo e di Storia e Critica del Cinema dell’Università degli Studi di Perugia.

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist