Al via ‘UmbriaMiCo’, Festival del Mondo in Comune

Written by on 28/05/2018

Al via ‘UmbriaMiCo’, Festival del Mondo in Comune

28/05/2018

Alberto Malanchino, protagonista di 'Verso Sankara' , in scena ad 'UmbriaMiCo'

PERUGIA- Uno spazio per arricchire le conoscenze reciproche tra persone di culture diverse, per rafforzare i processi d’integrazione, per far riflettere su come il Mondo sia uno e di tutti. Con questo intento, nasce e si sviluppa UmbriaMiCo- Festival del Mondo in Comune, progetto di Tamat Ong  supportato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo, attraverso un articolato caretellone d’iniziative in programma dal 1 al 9 giugno.

Tra convegni, narrazioni, musica, mostre, laboratori, sei saranno i comuni coinvolti (Perugia, Foligno, Assisi, Marsciano, San Giustino e Orvieto), in un festival itinerante che rappresenta un’azione locale dalla prospettiva internazionale, guardando all’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e incentrato sui diciassette obiettivi dell’Onu per lo sviluppo sostenibile. Un ricco cartellone, costruito in sinergia con enti locali, istituzioni, università ed associazioni, capace di esprimere attraverso le varie arti il rapporto tra Nord e Sud del Mondo e di affrontare grandi temi globali, accendendo anche un faro sul ruolo delle realtà locali umbre nella cooperazione decentrata.

UmbriaMiCo, s’inaugurerà nella mattina di venerdì 1 giugno dal Chiostro del Complesso Monumentale di San Pietro a Perugia con il vernissage della Mostra collettiva itinerante I Percorsi del Desiderio (18 artisti – 3 continenti), dove sarà in esposizione fino a domenica 3, per trasferirsi dal 5 al 9 giugno all’Auditorium Santa Caterina di Foligno. In comtemporanea, nella stessa mattina, ad Assisi in Piazza del Comune laboratori sull’interculturalità a cura degli studenti delle scuole superiori cittadine.

Sempre nel Chiostro di San Pietro a Perugia, due appuntamenti con la musica sono in programma con le voci delle cantanti Heidi Li, accompagnata dal pianoforte di Manuel Magrini (alle 20.30 di venerdì 1) e di Anna Panzanelli con Bluer Than Blue Project, omaggio a Lil Hardin e Laura Nyro (il giorno seguente, alla stessa ora). Domenica 3, invece, al Teatro Oasi di Sant’Antonio alle ore 21, andrà in scena Verso Sankara: alla scoperta della mia Africa, spettacolo per la regia e la drammaturgia di Maurizio Schmidt con l’attore originario del Burkina Faso Alberto Malanchino (in replica, la sera dopo alla stessa ora, all’Auditorium San Domenico di Foligno).

Mercoledì 6 giugno, il festival farà tappa a Marsciano con Narrazioni – Racconti per voci e immagini dell’Umbria in Movimento : Migranti, Cooperanti, Cittadini Globali, che vedrà la partecipazione dell’etnomusicologo esperto in tradizioni orali Alessandro Portelli.

Ad Orvieto, invece, sabato 9 alle ore 18 alla Biblioteca Luigi Fiumi, il sociologo Luigi Manconi  presenterà il libro Non Sono razzista, Ma. La xenofobia degli italiani e gli imprenditori politici della paura (edito da Feltrinelli).

Chiuderà l’edizione zero del Festival UmbriaMiCo, Il paese degli uomini integri racconto scritto e narrato da Sandro Cappelletto per la musica di Fausto Sebastiani (sabato 9 giugno, alle ore 20.30,  presso il Cinema Teatro Astra di San Giustino).

 

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist