Al via a Perugia ‘Kids Bit’,Festival per piccoli esploratori digitali

Written by on 24/05/2018

Al via a Perugia ‘Kids Bit’,Festival per piccoli esploratori digitali

24/05/2018

Uno dei laboratori della passata edizione di 'Kids Bit'

PERUGIA- Kids Bit, il festival multidisciplinare dedicato all’uso consapevole delle nuove tecnologie, torna a Perugia, trasformando la città in uno spazio urbano creativo a misura di bambino. Dal 25 al 27 maggio, il centro storico del capoluogo umbro diventerà un vero e proprio laboratorio per uno dei primi eventi in Europa dedicato all’educazione e alla creatività digitale per i più piccoli e le loro famiglie. Le piazze diventeranno playground luminosi, le mura storiche fogli su cui disegnare con software di pittura digitale, i monumenti piattaforme da animare con grandi installazioni interattive, i musei laboratori scientifici e tecnologici.

Il format ideato dall’Associazione Culturale ON, in collaborazione con Antica Proietteria, giunto alla sua III edizione darà la possibilità anche quest’anno a bambini e ragazzi dai 2 ai 17 anni, di scoprire strumenti innovativi quali arte digitale, robotica, coding, stampa 3D, elettronica e fotografia; attività, che saranno suddivise in sette aree tematiche : Suona, Balla, Sogna, Esplora, Costruisci, Osserva, Guarda. Scopo di Kids Bit, è, infatti, quello di creare le condizioni per imparare divertendosi attraverso l’esplorazione della tecnologia, dell’arte contemporanea e multimediale per un’esperienza ludico-didattica.

Un’edizione che si aprirà concretamente al mondo della scuola, grazie alle collaborazioni con l’USR, Ufficio Scolastico Regionale e la Rete degli animatori digitali dell’Umbria, attraverso percorsi laboratoriali formativi dedicati ai docenti, utili per sviluppare e sperimentare in classe nuovi moduli didattici.

Ad inaugurare la III edizione di Kids Bit, il Videomapping Show (curato dagli artisti multimediali di Antica Proietteria) che dalle ore 21.30, in Piazza IV Novembre, illuminerà e dipingerà la facciata di Palazzo dei Priori con proiezioni di storie e disegni realizzati dai bambini, per un’esperienza visiva e sonora unica.

Sabato 26 e domenica 27, tante saranno le occasioni aperte a tutti, bambini e adulti. Tra queste, L’Italia in miniatura con la penna 3D (disegnare senza usare carta e matite, realizzare un disegno in tre dimensioni e toccare con mano il patrimonio artistico), in collaborazione con Hi-Storia; Detective per un giorno (come diventare scienziato forense e risolvi i crimini), in collaborazione con la rivista Micron; Gioca e pedala (installazione interattiva che unisce il gusto retrò delle biciclette restaurate con competenze tecniche e tecnologiche), in collaborazione con Officine Fratti; Collage luminosi (installazione interattiva con carte, stoffe e forbici per creare forme da illuminare), in collaborazione con Med Store; #santisubito (laboratorio di fotografia e disegno creativo, a partire da Tutta l’Umbria in una mostra), in collaborazione con la Galleria Nazionale dell’Umbria e Bande à Part; Clips, l’invasione degli ultravideo (come imparare a raccontare una storia con IPad e IPhone); Coding a passo di danza (laboratorio divertente pensato per i piccolissimi, per giocare con il corpo per imparare come pensa un computer).

Senza dimenticare, Amazonia 4 Kids il primo rave party italiano per famiglie, occasione unica per bambini e genitori di vivere insieme la dimensione del ballo e del divertimento. Dalle 18.30 alle 20 di sabato 26, la Sala Binni a Porta Sole, si vestirà dei colori dell’Amazzonia grazie alla spettacolare installazione video curata da Benjamin Rabe realizzata in collaborazione con Lucia Di Pietro.

 

 

 

 

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist