IN ONDA

logo giornale radio regionale

Giornale radio regionale

L'informazione quotidiana

Il giornale radio regionale di Umbria radio, a cura della redazione giornalistica di Umbria radio e del settimanale <a [...]


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

Umbertide, nuovi casi di falsi addetti di luce e gas

Written by on 14/09/2018

Umbertide, nuovi casi di falsi addetti di luce e gas

14/09/2018

UMBERTIDE – L’Aimet, Azienda Intercomunale Metano Energie del Territorio, di Umbertide mette in guardia tutti i cittadini del comprensorio da possibili frodi. Sono tornati in azione, dopo i numerosi casi segnalati lo scorso luglio, dei presunti agenti commerciali che – secondo quanto riferisce l’azienda – adottando pratiche scorrette se non addirittura ingannevoli, si presentato come operatori Aimet per indurre i potenziali clienti a sottoscrivere contratti di luce e gas non richiesti.

Porta a porta E’ la città di Umbertide, storica sede di Aimet, il comune maggiormente preso di mira dai falsi addetti che proprio in questi giorni sono tornati in azione, soprattutto attraverso il porta a porta. La tecnica utilizzata è sempre la stessa: avvicinano i potenziali clienti spacciandosi per operatori Aimet cercando così di conquistare la loro fiducia e, adducendo una serie di motivazioni spesso false e infondate, inducono il malcapitato a firmare un contratto. Nonostante l’allarme lanciato più e più volte da Aimet, i tentativi di accaparrarsi nuovi clienti mettendo in atto pratiche commerciali scorrette ed ingannevoli sono ancora numerosi, così come numerose sono le segnalazioni dei clienti che, dopo aver ricevuto una visita o una telefonata poco gradita, contattano gli uffici Aimet per chiedere spiegazioni e rassicurazioni.

Le raccomandazioni di Aimet Alla luce dei nuovi casi che si sono verificati in Altotevere, l’Aimet ricorda che l’azienda non pratica il porta a porta e non contatta telefonicamente i clienti per richiedere dati riguardanti la fattura, come il POD e il PDR. E soprattutto mette in guardia i clienti da potenziali truffe, ricordando alcune semplici regole. Non fare entrare in casa sconosciuti e non sottoscrivere contratti in maniera frettolosa; non comunicare al telefono dati personali o relativi alle proprie forniture (codice POD per la luce e codice PDR per il gas); in caso di sottoscrizione di un contratto che non soddisfa, esercitare il diritto di recesso entro i 14 giorni successivi; diffidare di chi propone offerte poco chiare ed esageratamente convenienti e segnalare alle autorità competenti i comportamenti ritenuti sospetti.  Aimet ricorda, infine, che il proprio personale è  a disposizione dei clienti presso gli uffici di Umbertide, Città di Castello, San Giustino e Montone oppure contattando il numero verde gratuito 800 448 999.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist