WFM terzo giorno

Written by on 22/08/2018

WFM terzo giorno

22/08/2018

TERZO GIORNO

Nella mattina di martedì 21 agosto “tappa di trasferimento”, da Sligo al santuario mariano di Knock. Poco male, vista la giornata piovosa e il cielo plumbeo. La nostra guida Giulia ci propina una trattazione sulla cultura celtica, i suoi simboli e la storia misteriosa di questo popolo, tramandata oralmente fino a epoche relativamente recenti.

 

I bambini sono molto attenti quando si arriva a parlare del “mondo piccolo” sotterraneo, popolato di folletti, fate e altri esseri leggendari…

Il santuario di Knock ci accoglie con la solita acquerugiola. La visita del piccolo museo ci introduce nella storia del luogo. È il giorno anniversario dell’apparizione mariana, accaduta 139 anni fa. Domenica sarà qui papa Francesco. Nel 1879 15 persone, da 5 a 74 anni, hanno avuto un’apparizione silenziosa della Vergine: ognuno quindi può dare un senso a quell’evento. Knock era un piccolo villlaggio agricolo.

 

Vai alla fotogallery

Una curiosità: avvisi per un corso di esercizi in bellavista in un luogo quanto meno singolare… 

A mezzogiorno celebriamo la Messa nell’antica chiesa parrocchiale, sul cui muro esterno è avvenuta l’apparizione. Nell’omelia viene sottolineato il fatto che si tratta di un evento comunitario: la Madonna è affiancata da San Giuseppe, San Giovanni e l’Agnello in trono; anche i veggenti sono un piccolo popolo, 15 persone dai 5 ai 74 anni. Ciò richiama alla natura comunitaria della vita cristiana, in antitesi ad ogni egoismo e individualismo. Nel contesto della celebrazione viene anche amministrata l’unzione degli infermi a un gran numero di anziani e malati. Un momento bello e commovente, degno prodromo al WMF che inizierà stasera.

Vai alla fotogallery

Arrivo a Dublino

Finalmente a Dublino! Prime procedure di registrazione: consegna dei pass, dei buoni pasto e delle camere. Siamo ospitati in un college universitario, in cui ognuno ha una sua cameretta, con bagno e cucinino in comune con un altro. Qualche difficoltà logistica delle “big families” viene risolta con italico spirito di adattamento. Così come con analoga creatività viene risolta la questione della cena autogestita. Infatti la scoperta che “uso cucina” significa la disponibilità del locale, ma la totale assenza di utensili, ci disorienta solo per un attimo: una puntata al market più vicino provvede quasi tutto ciò che serve, e un cucinino diventa la cooking station per tutto il gruppo. Domani inizia il WMF!

 

Vai alla fotogallery


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist