IN ONDA

Playlist musicale


Raccolta di brani italiani e stranieri ! tutte le ultime uscite musicali in un programma veloce e brillante


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

GIORNALE RADIO

Trasporti, quasi 4 miliardi di investimenti per le ferrovie in Umbria

Written by on 16/05/2022

Trasporti, quasi 4 miliardi di investimenti per le ferrovie in Umbria

Previsti dal nuovo Piano industriale 2022-2031

16/05/2022

ferrovie

La linea ferroviaria Orte-Falconara

Sfiorano i quattro miliardi di euro gli investimenti sulle infrastrutture delle ferrovie dell’Umbria previsti dal nuovo Piano industriale 2022-2031 del Gruppo Fs italiane.

Nella regione, in particolare, il piano prevede un investimento complessivo di 3,951 miliardi di euro: risorse che andranno a disegnare un rinnovato scenario di mobilità, ferroviaria ma anche stradale, più interconnessa e sostenibile. Le risorse attribuite al Polo infrastrutture, spiegano Gruppo  ferrovie italiane, costituiscono la parte principale dell’investimento complessivo: 3,56 miliardi di euro.

Investimenti a favore delle ferrovie e delle infrastrutture stradali

Di questi, 1,4 miliardi riguardano le infrastrutture ferroviarie e saranno per lo più destinati al raddoppio della Orte-Falconara, alla velocizzazione della Foligno-Terontola ed al potenziamento della Terni-Rieti-Sulmona. Ammontano invece a 2,16 miliardi di euro le risorse destinate alle infrastrutture stradali: tra gli interventi principali il Nodo di Perugia, il completamento della E78 e della Tre Valli Umbre e l’intervento sulla Ss318 con il completamento delle gallerie Picchiarella e Casacastalda.

Polo passeggeri

Sono 389 invece i milioni di euro destinati al Polo passeggeri: 218 in ambito ferroviario, che si tradurranno nell’arrivo di dodici nuovi treni dedicati al trasporto regionale e nel potenziamento dell’offerta sulla Orte-Falconara e 171 milioni per i servizi su gomma del Trasporto pubblico locale, destinati alla progressiva messa in circolazione di quattrocentosettantaquattro nuovi mezzi (elettrici, a gas, ibridi e H2).

Logistica e Polo urbano

Completano il piano le risorse destinate al Polo logistica e al Polo urbano: per il primo si prevede un potenziamento e lo sviluppo di nuovi collegamenti, che porteranno ad un incremento del fatturato di circa il sessanta per cento (2031 vs 2022), mentre per il Polo urbano si stimano circa duecento mila metri quadrati di aree da valorizzare, con i principali progetti che riguarderanno le stazioni di Terni e di Foligno, progetti per lo sviluppo di parcheggi di mobilità elettrica e progetti di riforestazione su aree dismesse.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist