Terni, nuovo Stadio ‘Liberati’: c’è il via libera della giunta regionale

Written by on 27/04/2021

Terni, nuovo Stadio ‘Liberati’: c’è il via libera della giunta regionale

Approvata all'unanimità, la mozione del consigliere Thomas De Luca (M5S) relativa alla costruzione del nuovo impianto sportivo

27/04/2021

Lo stadio Liberati

Nuovo Stadio 'Liberati' : via libera della Giunta regionale

TERNI- Via libera della Giunta regionale dell’Umbria al nuovo Stadio Liberati. L’aula di Palazzo Cesaroni, ha, infatti, approvato all’unanimità la mozione del consigliere Thomas De Luca (M5S) relativa alla costruzione del nuovo impianto sportivo di Terni. Apportate modifiche al dispositivo originario attraverso un emendamento condiviso. Nello specifico viene dunque impegnata la presidente e la Giunta regionale ad esprimere convintamente posizione politica favorevole alla realizzazione del nuovo stadio di Terni e ad intraprendere un percorso volto a programmare audizioni presso la Terza commissione, alla presenza degli assessori competenti, di soggetti istituzionali e del proponente del progetto, in merito all’iter che si intende seguire per la costruzione del nuovo stadio.

“Lo Stadio ‘Liberati’ di Terni -ha sottolineato De Luca- ha costituito per decenni un impianto di eccellenza italiana per il gioco del calcio. Le difficoltà di gestione e manutenzione soprattutto negli ultimi anni hanno caratterizzato una rapida obsolescenza della struttura. Terni e i ternani sognano da anni un nuovo stadio che garantisca la sostenibilità di investimenti in grado di restituire dignità alla società sportiva ed alla città.

Il presidente della Ternana, Stefano Bandecchi, ha espresso la volontà di dare vita a un nuovo impianto sportivo suscitando un grande interesse, annunciando la presentazione del progetto per il nuovo stadio abbinato ad una clinica di duecento posti, di cui almeno cento dovranno essere convenzionati con la Regione. Durante gli incontri in Consiglio comunale a Terni è stato rappresentato come i posti convenzionati richiesti per la nuova clinica dovranno seguire ad una equa redistribuzione territoriale di quelli già esistenti in Umbria, senza alterare gli attuali equilibri tra sistema sanitario pubblico e privato.

Negli ultimi giorni si sono susseguite ambigue e controverse prese di posizione politiche -ha concluso il consigliere del M5S- senza però fare alcun riferimento alle competenze in capo alla Giunta regionale, competenze che de facto sono la discriminante, anche politica, nella realizzazione del progetto”.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist