IN ONDA

PROSSIMO PROGRAMMA

GIORNALE RADIO

Ternana, arriva l’ex Gubbio Spalluto: Furlan va alla Triestina

Written by on 14/07/2022

Ternana, arriva l’ex Gubbio Spalluto: Furlan va alla Triestina

La formazione prosegue il lavoro a Cascia. Nuovo staff per la Women: Cardone dg, Melillo in panchina: subito due colpi, altri quattro in arrivo

14/07/2022

Spalluto con Paolo Tagliavento 

Spalluto con Paolo Tagliavento 

La Ternana di Cristiano Lucarelli lavora nel ritiro di Cascia in vista del debutto ufficiale previsto per lunedì 8 agosto in coppa Italia contro la Cremonese, in trasferta ma in una sede ancora da definire visto che lo stadio Giovanni Zini si sta rifacendo il trucco per farsi trovare pronto al via della serie A. Il primo galoppo, contro una selezione dilettantistica della Valnerina, è finito con un 18-0 che non ha ovviamente detto nulla dal punto di vista tecnico ma che è stata l’occasione per vedere all’opera alcuni calciatori nuovi – per esempio Di Tacchio, autore del primo gol e Corrado, arrivato in prestito dall’Inter via Feralpisalò- e altri mai visti in campionato, come l’attaccante Pietro Rovaglia, rientrato in rossoverde lo scorso gennaio dalla Fermana e rimasto a guardare.

Il ritiro si chiuderà sabato con una sgambata in famiglia poi la squadra tornerà a lavorare al Liberati e prima della gara di coppa giocherà ancora tre test amichevoli: il 22 luglio a Pontedera, quello seguente a Montevarchi ed il 30 a Frosinone contro i ciociari dell’ex grifone Fabio Grosso.

Intanto, il ds Leone ha messo a segno un altro colpo, portando a Terni Samuele Spalluto, centravanti di proprietà della Fiorentina, lo scorso anno 11 reti con il Gubbio. Hanno lasciato invece il rossoverde Ivan Kontek (passato definitivamente al Cesena), Federico Furlan (in prestito alla Triestina) e Guido Marilungo (in prestito alla Recanatese). Valigie in mano, destinazione Foggia per Aniello Salzano e Diego Peralta, per i quali si attende soltanto l’ufficialità.

Il settore femminile si rinnova e punta alla serie A

Intanto, il vicepresidente Paolo Tagliavento ha presentato nei giorni scorsi il nuovo staff del settore femminile. Dopo la cocente delusione di una coppa Italia di serie C persa per un rigore, la Ternana Women preme sul tasto reset e riparte, ma salendo un gradino: la società ha infatti acquisito il titolo sportivo della Pink Bari e dunque l’anno prossimo giocherà in serie B.

Proprio sull’asse Bari-Terni, con un passaggio a Roma, si snoda l’operazione. Dal club pugliese arriva infatti col ruolo di direttore generale e responsabile dell’intero settore femminile Isabella Cardone, che della Pink Bari era la dea-ex-machina. Prende il posto di Paolo Scriboni, che aveva ricoperto lo stesso ruolo l’anno scorso. In panchina arriva invece Fabio Melillo, tre scudetti nelle ultime tre stagioni alla guida della Primavera della Roma Femminile, la realtà più vincente del calcio in rosa degli ultimi anni, fucina della prima squadra giallorossa. Del gruppo storico rossoverde resteranno in poche, per una rosa che subirà dunque un profondo rinnovamento.

La società ha già annunciato l’ex nazionale Federica Di Criscio, 29 anni, centrale svincolata dalla Pink Bari, che sarà il capitano e la giovane Ilaria Capitanelli, difensore classe 2002 lo scorso anno in serie A con la maglia del Napoli ma sempre di proprietà del Bari.

Nelle prossime ore sono invece attesi gli annunci di altre quattro giocatrici di livello. Di queste, due sono grandi protagoniste della Roma Primavera, ovvero il difensore Eleonora Pacioni, classe 2002, anch’essa triscudettata e Chiara Vigliucci, centrocampista classe 2001 di proprietà giallorosa ma reduce da una stagione in serie A con la maglia della Lazio. Dal Sassuolo, altra realtà importante del calcio femminile, presieduta dall’ex azzurra Betty Bavagnoli, arriveranno invece il portiere Francesca De Bona, classe 2003 e nazionale Under 19 e il difensore Marta Maffei, classe 2002, l’anno passato in prestito al Bari.

L’obiettivo? In casa rossoverde nessuno lo dice esplicitamente, ma è la serie A. Magari non subito, visto che ci sarà da ambientarsi in un campionato nuovo, ma sicuramente a stretto giro. Nel frattempo, la squadra si radunerà a Terni il 1. Agosto per poi partire in ritiro a Cascia, nella stessa struttura dei maschi, dal 16 al 24 agosto. Il 18 settembre via al campionato, ovviamente preceduto dalla coppa Italia.

Emanuele Lombardini


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist