IN ONDA

InBlu2000

Programmi del circuito nazionale

InBlu2000 è l’emittente della Conferenza episcopale italiana del cui circuito fa parte anche Umbria radio. Da radio InBlu arrivano i radiogiornali [...]


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

GIORNALE RADIO

Ternana verso l’Ascoli, i dubbi di Lucarelli: “Formazione? La faranno i  medici”

Written by on 13/01/2022

Ternana verso l’Ascoli, i dubbi di Lucarelli: “Formazione? La faranno i  medici”

Stadio aperto al 50%: il decreto che riduce la capienza entra infatti in vigore sabato, ma i rossoverdi giocano venerdì sera

13/01/2022

ternana

Il tecnico della Ternana Cristiano Lucarelli

Ternana-Ascoli si gioca e lo stadio Liberati sarà aperto al 50% con il settore ospiti regolarmente a disposizione dei marchigiani, anche se il tifo organizzato bianconero ha già detto che non sarà al Liberati. La partita in programma domani sera alle 20.45 non rientra infatti nel decreto che riduce a 5000 spettatori la capienza degli stadi, perché questo entra in vigore soltanto sabato.

Cristiano Lucarelli, tecnico rossoverde, ha parlato in conferenza stampa in streaming, confermando quanto aveva in un certo senso anticipato il patron rossoverde Bandecchi e cioè che lui è stato uno dei contagiati, benchè asintomatico (dal 1 Gennaio sino a mercoledì per la precisione). Ora la situazione Covid in casa rossoverde si è normalizzata: i positivi restano soltanto due, anche se il tecnico non ha voluto rivelarne le generalità.

Verso l’Ascoli, con tante incognite.

In questo quadro ovviamente, impossibile prevedere una formazione: “Ci sono giocatori che hanno ripreso ad allenarsi da poco dopo due settimane, molti sono fuori condizione. Deciderò solo alle 19 di domani chi scenderà in campo: mai come stavolta la formazione la faranno i medici, perché non c’è solo il Covid, ci sono anche altri acciacchi di varia natura”, sottolinea. Ed è probabile che possa esserci spazio per qualcuno dei fuori lista che non è stato contagiato ed ha potuto allenarsi con continuità dal 2 Gennaio (Nesta e Modibo Diakitè su tutti).

“Sarà una partita secca, senza continuità con le gare precedenti – dice Lucarelli – perché anche loro hanno avuto parecchi problemi col Covid e quindi nessuno sa le reali condizioni delle due formazioni. Ma questo non deve essere un alibi. Dobbiamo vincere in ogni situazione, anche sapendo che avremo davanti una squadra di tutto rispetto, con grandi individualità e con un tecnico che conosco bene, che è stato anche mio compagno di squadra all’Atalanta. Al di là dei valori tecnici, conterà chi sta meglio”.

Emanuele Lombardini


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist