IN ONDA

InBlu2000

Programmi del circuito nazionale

InBlu2000 è l’emittente della Conferenza episcopale italiana del cui circuito fa parte anche Umbria radio. Da radio InBlu arrivano i radiogiornali [...]


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

GIORNALE RADIO

Sisma, a Norcia consegnati altri due moduli abitativi: entro marzo altre cento casette

Written by on 02/03/2017

Sisma, a Norcia consegnati altri due moduli abitativi: entro marzo altre cento casette

02/03/2017

NORCIA – Altri due moduli abitativi collettivi sono stati consegnati ieri a Norcia. Le casette, destinate ad accogliere una ventina di famiglie di terremotati umbria, sono state situate a Norcia e nella frazione di San Pellegrino. Le casette ospiteranno circa 35 persone ciascuno tra coloro che sono in attesa delle S.A.E. I lavori, iniziati a novembre, sono stati ultimati da il Genio militare dell’esercito in sinergia con la protezione civile concludendo la realizzazione dell’intera area adibita ad ospitare cinque moduli collettivi.  E proprio da Norcia può ripartire il rilancio del settore turistico, in quanto i dati della Mostra sul tartufo dello scorso fine settimana, sono stati molto incoraggianti. “L’importante è che l’Umbria cammini unita verso la ripresa”, come ha affermato ai microfoni di Umbria Radio l’assessore alla Cultura e al Turismo di Spoleto, Camilla Laureti.
 

 
A consegnare le chiavi ai nuovi inquilini il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno. “Quando arriviamo al momento della consegna per tutti noi è giornata di festa. Anche questo risultato l’abbiamo ottenuto con uno sforzo importante, grazie all’apporto degli uomini del Colonnello Tuzza che anche in condizioni avverse si sono prodigati nella costruzione di questi moduli”. Rivolgendosi poi ai cittadini di San Pellegrino, il sindaco li ha ringraziati perchè la comunità è divenuta esempio per tutti, menzionata anche dal Presidente del Consiglio Gentiloni, racchiuso nel gesto di solidarietà di Bruno Biagini che ha rinunciato alla sua `casetta` per donarla alla signora Cecilia Amici. Alemanno ha sottolineato poi come “la determinazione e la resistenza di restare attaccati alla vostra, nostra, terra hanno fatto la differenza: grazie a voi, che non vi siete fatti vincere da tragici eventi della natura, ci spinge nel trovare energie ed andare avanti. Questa è una situazione di transizione in attesa delle nuove S.A.E., cui stiamo già lavorando per avviare un altro cantiere a San Pellegrino”. A Norcia è a buon punto il cantiere che ospiterà 63 S.A.E. in località Opaco e altri sono in partenza. In dirittura d`arrivo, nei prossimi giorni, la consegna delle venti `casette` di viale XX Settembre. “Come Amministrazione continuiamo ad esservi vicini il più possibile ogni giorno – conclude Alemanno – voi aiutateci a cercare di aiutarvi”.
Il sindaco Alle parole del sindaco si aggiungono quelle del Colonnello Tuzza che ha coordinato gli uomini del Genio. “Sin dai primi giorni di novembre siamo stati messi in condizioni ideali per lavorare bene e in serenità, grazie al Comune, Protezione Civile e alla Regione, anche per l`avvio delle pratiche burocratiche. È la settima area che consegniamo. Nelle facce dei miei uomini e donne ho visto grande energia, per poter consentire alla popolazione di superare questo momento. La nostra gratificazione più grande per il nostro operato è sapere che la popolazione è contenta”. A breve la consegna dei moduli collettivi di Frascaro e Savelli.
Impegno “Gli sforzi li stiamo concentrando a Norcia, Cascia e Preci e in parte nello Spoletino che ha visto coinvolta una frazione in particolare. E’ questa la fase più difficile e complessa; stiamo portando avanti i provvedimenti per risolvere l’emergenza: le casette sono vere e proprie case, molto diverse da quelle del ’97”. Lo ha detto la presidente dell’Umbria, Catiuscia Marini, aprendo i lavori del forum all’Ansa. Novecento casette è il fabbisogno stimato nella regione Umbria per i tre terremoti che hanno colpito l’Italia centrale, concentrati a Norcia, Cascia e Preci. Tra giugno e luglio “completeremo gran parte degli interventi previsti”, ha assicurato Marini. “Abbiamo iniziato a fornire a febbraio il primo gruppo di case, a marzo concluderemo tutto il fabbisogno delle casette richieste dopo il sisma del 24 agosto”, complessivamente entro marzo saranno quindi un centinaio le casette fornite.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist