Sanità, sindacati a colloquio con la III Commissione dell’Assemblea regionale

Written by on 03/12/2020

Sanità, sindacati a colloquio con la III Commissione dell’Assemblea regionale

Carenza di personale e precarietà dei contratti, alcuni dei temi su cui si sono confrontati Fp Cgil, Uil Fpl, Ugl medica, Cisl funzione pubblica, Nursind, Fsi Usai assieme all'Organismo legislativo

03/12/2020

Palazzo Cesaroni, sede del Consiglio regionale dell'Umbria

L'assemblea di Palazzo Cesaroni istituisce una commissione d'inchiesta sull'emergenza sanitaria Covid

PERUGIA- I sindacati del comparto Sanità, a colloquio con la III Commissione dell’Assemblea  legislativa regionale presieduta da Eleonora Pace. Un confronto,  cui hanno partecipato Fp Cgil, Uil Fpl, Ugl medica, Cisl funzione pubblica, Nursind, Fsi Usai, nel quale sono emerse criticità quali la carenza di personale, la precarietà dei contratti che sta portando alla fuga di molti professionisti formati in Umbria verso le regioni limitrofe (che offrono contratti di lavoro migliori).

Sono state, inoltre, avanzate richieste economiche a favore del personale impegnato a fronteggiare l’attuale seconda ondata dell’emergenza sanitaria Covid 19. Queste, le criticità segnalate dai rappresentanti sindacali dei lavoratori  della Sanità nel corso dell’incontro svoltosi nella sede di Palazzo Cesaroni a Perugia.

Per i sindacati, riferisce una nota diffusa dalla Regione Umbria, è stato disatteso il verbale dell’accordo con la Giunta regionale del 5 maggio che prevedeva assunzioni a tempo indeterminato per dare un assetto più stabile alle strutture sanitarie e incentivi al personale per il riconoscimento dell’impegno profuso nel proprio lavoro, e dell’esposizione al rischio di contagio.

“Il sistema -ricordano da Palazzo Cesaroni– ha dovuto affrontare una seconda ondata dieci volte superiore alla prima per numero di contagi, con il doppio dei ricoveri in terapia intensiva ma con lo stesso organico. Gli operatori hanno fatto il possibile e l’impossibile, ma questa situazione non può durare troppo a lungo, serve un forte inserimento di personale e occorre farlo con rapporti stabili, per cercare di consolidare la presenza di professionisti nel servizio sanitario dell’Umbria“.

La presidente della III Commissione dell’Assemblea legislativa regionale, Eleonora Pace,  nel corso dell’audizione con le rappresentanze sindacali del comparto Sanità, ha ricordato che l’Umbria sconta criticità più grandi delle altre regioni perché non erano state fatte assunzioni ma a questo si sta ponendo rimedio, come dimostrano le  quattrocentonovantanove assunzioni, le quattrocentotrentadue stabilizzazioni e l’istituzione di novantadue Usca.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist