IN ONDA

PROSSIMO PROGRAMMA

GIORNALE RADIO

‘Regalati la luce’ un cortometraggio contro la violenza sulle donne

Written by on 26/11/2021

‘Regalati la luce’ un cortometraggio contro la violenza sulle donne

Lo short web, realizzato da Irene Antonucci, sarà diffuso nelle scuole per sensibilizzare i giovani

26/11/2021

Regalati la luce

La locandina di 'Regalati la luce', lo short web di Irene Antonucci contro la violenza sulle donne

Regalati la luce, è  il cortometraggio contro la violenza sulle donne realizzato dall’attrice e regista Irene Antonucci che è stato presentato a Perugia all’indomani della Giornata internazionale del 25 novembre.

Lo short web, come è stato ricordato nel corso dell’incontro svoltosi presso la Sala della Vaccara di Palazzo dei Priori, verrà presto proiettato nelle scuole, attraverso un progetto che nascerà dalla sinergia tra il Comune di Perugia e  l’Umbria Film Commission. A comunicarlo è stata la consigliera Francesca Vittoria Renda, delegata dal sindaco Andrea Romizi alle produzioni cinematografiche.

“In questo momento di grande sofferenza sociale -ha spiegato la consigliera Renda- in cui il fenomeno si è acuito, se vogliamo invertire un trend drammatico non possiamo sottovalutare un mezzo potente come quello audiovisivo, il più capace di raggiungere anche i giovani”.

Regalati la luce, della durata di un minuto, è stato girato in Umbria dalla photographer e videomaker folignate Federica Sclippa, vede protagonisti Irene, che è anche regista, e Revman, il rapper poliziotto di origine palermitana. Recentemente è risultato vincitore dell’ultima edizione di CortiSonanti, festival internazionale di cortometraggi organizzato dall’associazione culturale Alchemicarts con il sostegno della Regione Campania e del Comune di Napoli, nella categoria Social Short Web. Nella motivazione si riconosce all’artista Irene Antonucci di aver realizzato un corto breve ma intenso ed efficace, che compie una denuncia sociale e dà voce alle donne a rischio. La cerimonia è avvenuta lo scorso 20 novembre nella prestigiosa location del Castel Maschio Angioino di Napoli ed il corto è stato proiettato presso il Cinema Metropolitan di Napoli.

“Da circa tre anni -ha detto Irene Antonucci- lavoro a prodotti audiovisivi capaci di sensibilizzare su tematiche sociali, quali il bullismo, il cyberbullismo e la violenza di genere. Quest’anno ha visto la luce il progetto premiato al festival CortiSonanti. Il messaggio che intendevo dare è che si può essere un faro di luce per chi ne ha più bisogno. Il nostro obiettivo deve essere denunciare e non restare nell’ombra”.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist