IN ONDA

Z GENERATION


       


Info and episodes

Rapine in farmacia. Cisl: aumentare la tutela di operatori e clienti

Written by on 15/05/2021

Rapine in farmacia. Cisl: aumentare la tutela di operatori e clienti

L'appello della CIsl che segnala tre rapine violente in farmacia a Terni in meno di dieci mesi

15/05/2021

“In meno di dieci mesi la città di Terni ha assistito a tre rapine violente in farmacia. Prese di mira sia quelle pubbliche che private Un fenomeno preoccupante e, a quanto pare, in espansione che riaccende la spia della sicurezza in questi luoghi di lavoro”. Lo afferma la Cisl, in una nota diffusa il giorno la rapina consumata presso la farmacia comunale di via Mola di Bernardo, nel quartiere Campomicciolo, a Terni, per un bottino che ammonterebbe a circa 600 euro.

L’appello del sindacato

“Non possiamo assistere alla crescita di questo fenomeno nel silenzio assordante,  il personale delle farmacie va tutelato insieme ai cittadini che si recano in questi luoghi” affermano Riccardo Marcelli e Sergio Sabatini rispettivamente responsabili Cisl e Fisascat Terni.

“La farmacia sta diventando l’esercizio a più alto rischio rapina, anche rispetto a banche, uffici postali e tabaccai, perché meno protetta, nonostante gestiscano ingenti quantitativi di contanti e soprattutto farmaci”. Per questo, affermano i sindacalisti, è necessario “aumentare il livello di tutela di tutti gli operatori anche mediante l’impiego delle più moderne tecnologie”.

L’ultimo episodio

Ieri pomeriggio un uomo, con una pistola di piccole dimensioni (non si esclude fosse giocattolo) e con il volto parzialmente coperto da un cappello calato in viso, ha intimato all’ unica farmacista presente nel locale di farsi consegnare il denaro ed è poi fuggito.  La donna non ha riportato conseguenze. Sono in corso le indagini.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist