Coronavirus: le scelte dell’Europa, l’Italia e la ‘ricetta’ di Draghi

Giuseppe De Filippi, vice direttore del TG5 27/03/2020

Coronavirus: le scelte dell’Europa, l’Italia e la ‘ricetta’ di Draghi

Giuseppe De Filippi, vice direttore del TG5
del 27/03/2020 ore 08:11

Le scelte dell’Europa davanti alle ricadute economiche della pandemia, ma anche l’atteggiamento tenuto dal governo in questa tempesta perfetta e il ruolo dell’informazione che torna più che mai centrale nell’informare le persone fornendogli le categorie per cercare di capire quali sono i pericoli in una fase come questa che si trova a vivere il Paese. E poi la parola solidarietà, al di là delle appartenenze e del credo che si professa, che torna ad essere agire concreto e aiuto generoso verso le persone che in questo momento si ritrovano più esposte e fragili. Di tutto questo abbiamo parlato questa mattina con il vice direttore del TG5 Giuseppe De Filippi, giornalista economico e notista del quotidiano Il Foglio.

Draghi e l’Europa Secondo De Filippi “in questo momento c’è bisogno di liquidità per tenere in piedi l’economia non solo italiana ma anche di altri Paesi e su questo punto l’ex presidente della Banca centrale europea Mario Draghi ha detto delle parole condivisibili. L’Europa per il momento ha deciso di mettere in soffitta il Patto di stabilità – sottolinea De Filippi – ma è chiaro che di fronte a uno scenario inedito anche le scelte devono essere inedite. La cancelliera Angela Merkel ha nelle sue mani il bandolo della matassa e la possibile soluzione? Si ma non in maniera completa come lo aveva anni fa, la Germania oggi è governata da una coalizione e la Cancelliera deve mediare e non poter imporre le sue scelte di mediazione. Vedremo nelle prossime settimane se l’intera Europa sarà all’altezza della sfida”.

Il governo e l’emergenza Per quanto riguarda le misure e le scelte messe in campo dal premier Conte, De Filippi sottolinea come in questo momento le polemiche siano assolutamente fuori luogo e per certi versi incomprensibili: “A mio avviso di fronte a una situazione inedita il governo si è mosso con delle incertezze iniziali che sono in qualche modo comprensibili, dopo di che le scelte che sono state prese hanno avuto l’avallo degli esperti di medicina e di coloro che hanno competenze in materia. Ritengo – rimarca De Filippi – che l’unica cosa razionale che in questo momento si deve fare è quella di seguire le prescrizioni e le limitazioni che sono state messe in atto perché solo in questo mondo possiamo combattere il virus e cercare di rimetterci in piedi”.

Solidarietà  Ma nel momento di una estrema difficoltà per l’intero Paese ci sono anche le risposte di solidarietà che arrivano da diversi settori della società italiana: “La difficoltà e in molti casi la sofferenza che questi momenti fanno vivere, anche se in maniera diversa, a tutti noi ci hanno spinto a riscoprire pensieri e azioni che nel vivere di tutti i giorni avevamo colpevolmente dimenticato o messo da una parte. Il valore della solidarietà è tornato ad essere importante e che ci sta aiutando a riscoprire il senso di una comunità e non pensare solo ed esclusivamente al ritorno individuale”.

Rassegna stampa – Umbria

Presentato da Pierpaolo Burattini

Leggi




Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist