Più che positivo bilancio per il Cinema estivo a Perugia

Written by on 28/09/2020

Più che positivo bilancio per il Cinema estivo a Perugia

28/09/2020

PERUGIA- Un bilancio più positivo, per il Cinema estivo a Perugia. Questo, è quanto è stato evidenziato nel corso di una conferenza stampa svoltasi presso il Salone di Apollo di Palazzo della Penna. In questo particolare anno segnato dall’emergenza sanitaria da Covid 19, i quattro cinema del centro storico cittadino (Melies, Sant’Angelo, PostModernissimo e Zenith) sotto l’egida del Comune, si uniti insieme per la prima volta sotto l’insegna di Un’Arena, 4 Cinema, Una Città… ovviamente Perugia

Un’ inedita esperienza itinerante, per un cartellone unico che ha attraversato varie zone della città, con l’obiettivo di rivitalizzarle, partendo a luglio da Pila al Parco dell’Arringatore, fino a Ponte San Giovanni, nella centrale Via Manzoni per proseguire poi nei parchi di due ville storiche, a San Martino in Campo e a Ponte Pattoli, arrivando, poi, nella nuova piazza di Monteluce, per concludersi a fine agosto al Barton Park di Pian di Massiano. Spazi, che si sono integrati alla tradizionale Arena dei Giardini del Frontone in Borgo XX giugno (riaperto dal 15 giugno al 15 settembre, con una capienza passata da 900 a 370 posti). Un modo originale, per unire la comunità offrendo il miglior cinema della stagione passata e alcune novità  come anche  alcune anticipazioni delle uscite autunnali. 

La vera novità di questo progetto -ha commentato l’Assessore alla Cultura del Comune di Perugia, Leonardo Varasano- risiede nella storica collaborazione tra le quattro realtà cinematografiche dell’acropoli che hanno deciso di spostarsi dal cuore della città verso  la periferia in aree da recuperare, per offrire ai cittadini momenti di svago. Il mio auspicio è che, dopo questo positivo risultato, si possa guardare avanti tutti insieme, riprendendo la sana abitudine di tornare a frequentare, naturalmente in sicurezza, i cinema del centro,  in un’ideale prosecuzione del programma estivo”. 

Una rassegna, che si è potuta realizzare grazie al format Super cinema estate ideato dalla sezione regionale dell’Anec (Associazione nazionale esercenti cinema). Progetto, che ha visto complessivamente coinvolte  tredici città, in cui giardini, ville, cortili, rocche e piattaforme, si sono trasformate in arene sotto le stelle e in sicurezza. Da Città di Castello ad Umbertide, come anche Bastia Umbra, Foligno, Spoleto, passando per Todi, Marsciano, Castiglione del Lago, Trevi, Bevagna, Passignano sul Trasimeno, Paciano. 

 

 

 

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist