IN ONDA

Playlist musicale


Raccolta di brani italiani e stranieri ! tutte le ultime uscite musicali in un programma veloce e brillante


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

GIORNALE RADIO

Pisa – Perugia 1-1. Il Grifo strappa un pareggio meritato alla capolista. Chichizola e De Luca decisivi

Written by on 30/11/2021

Pisa – Perugia 1-1. Il Grifo strappa un pareggio meritato alla capolista. Chichizola e De Luca decisivi

30/11/2021

Ancora un turno infrasettimanale di campionato per il Perugia che in piena emergenza di organico, dopo il pareggio con il Cittadelle, fa visita alla capolista Pisa reduce da 2 vittorie consecutive con Benevento e Brescia. Per i Grifoni pesanti le assenze di Angella, Curado e Rosi in difesa, Falzerano e Santoro a centrocampo, Carretta in attacco. Stringono i denti invece Burrai e Segre, entrambi non al meglio, che vengono schierati a centrocampo con il rientrante Kouan. Stessa sorte per Dell’Orco che, da capitano, guida la difesa con Sgarbi e Zanandrea. Selle corsie Ferrarini, che sostituisce Falzerano e l’ex Lisi, mentre in attacco la solita coppia composta da Matos e De Luca.
Dall’altra parte il tecnico D’Angelo deve fare a meno di Caracciolo squalificato oltre che di De Vitis, Berra e Siega infortunati. In attacco Lucca è affiancato dal match winner di Brescia Sibilli. Il match si apre con Beruatto che serve Sibilli e il pallone sfila a lato di un soffio, segno di un Pisa determinato a chiudere i giochi quanto prima.

Il Perugia non ci sta e Burrai dal limite tira una gran botta respinta malamente dal portiere, Lisi sulla ribattuta manda fuori. È ancora del Perugia l’occasione più ghiotta con il cross di Ferrarini dalla sinistra verso la testa di De Luca che schiaccia in porta ma Nicolas dimostra riflessi prontissimi e salva il risultato.

Dal contropiede avversario nasce l’azione del vantaggio per il Pisa con Marsura che si accentra dalla sinistra superando Sgarbi e insaccando l’angolo tra la testa di Dell’Orco e le mani di Chichizola.

La partita s’innervosisce e sulla volata di Matos, Beruatto interviene fallosamente prendendo il primo giallo di giornata.

Sul calcio di punizione battuto da Burrai Kouan incorna e fa goal ma mentre il pallone carambola in porta l’arbitro fischia una leggera spinta di De Luca su Beruatto, lontano dall’azione di gioco ma la segnatura viene annullata.

Il Perugia non si da per vinto e continua a provarci con Ferrarini che porta una buona mole di palle giocabili in area ma sull’ennesimo passaggio di De Luca a Matos Marin impatta sul brasiliano vanificando l’azione senza conseguenze per l’arbitro che sorvola clamorosamente.

Prima della chiusura del primo tempo occasione ghiotta ancora per il Pisa: Marsura riceve un pallone e lo gira a Sibilli che non inquadra la porta avversaria.

Il secondo tempo si apre senza grandi emozioni finché De Luca arpiona in area un pallone perso da Beruatto e appoggia per Zanandrea che dal limite calcia ma Leverbe si oppone col corpo.

Gucher, appena entrato, interviene in area su Sgarbi colpendolo alla gamba e dopo il controllo VAR è assegnato il calcio di rigore per il Perugia. Dal dischetto va De Luca che calcia centrale sotto la traversa e sigla il pareggio.

Dopo aver riacciuffato il risultato i Grifoni hanno qualche minuto di instabilità e rischiano abbastanza quando Chichizola rinvia diritto sui piedi di Toure che si accentra in area, tira ma la battuta è centrale sulle mani di Chichizola.

La partita sembra apertissima e la tenuta di gara da parte dell’arbitro precaria fino a quando è l’ennesima decisione del giudice di gara piuttosto che un’azione di gioco a determinare il finale di partita: contatto tra Lucca e Zanandrea ed espulsione del giocatore ospite per doppia ammonizione. Lucca va dal dischetto e punta l’angolo di sinistra, Chichizola respinge e poi para ancora sull’incornata dello stesso Lucca.

Il Pisa vuole i tre punti va all’assedio e il Perugia in dieci deve difendere il risultato inserendo anche Vanbaleghem al posto di Matos stremato.

Al quarto dei sette minuti di recupero ci prova Gucher da vicino al portiere ma Chichizola oggi è in versione super eroe e manda in calcio d’angolo salvando ancora il risultato.

Prestazione di tenacia caparbietà per i Grifoni che hanno saputo tener testa alla tensione agonistica e soprattutto alla continua sollecitazione nervosa dei toscani e non solo. Ottima prova di mentalità e forza del gruppo che fa morale e da credito a una rosa che conferma in ogni giocatore un grande livello di motivazione e professionalità.

 

IL TABELLINO

Reti: 11’ Marsura; 72’ De Luca (R);

Ammoniti: 20’ Beruatto; 23’ Kouan; 43’ Birindelli; 57’ Zanandrea; 72’ Hermannsson; 81’ Zanandrea (E)

Perugia (3-5-2): Chichizola; Sgarbi, Dell’Orco, Zanandrea; Ferrarini (56’ Righetti) Segre, Burrai, Kouan (56’ Murgia) Lisi; Matos (85’ Vanbaleghem) De Luca

Pisa (4-3-1-2): Nicolas; Birindelli, Hermannsson, Leverbe, Beruatto; Toure (86’ Masucci) Nagy, Marin (84’ Mastinu) Marsura( (65’ Gucher) Lucca, Sibilli (65’ Cohen)


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist