Perugia – Südtirol 1-0. Il Grifo segna, combatte e porta a casa i tre punti

Written by on 21/03/2021

Perugia – Südtirol 1-0. Il Grifo segna, combatte e porta a casa i tre punti

21/03/2021

PERUGIA – Nell’anticipo dell’ora di pranzo il Perugia si gioca una buona fetta delle speranze residue di non veder scivolare via le prime posizioni. Al Curi arriva proprio la seconda della classe, il Südtirol di Vecchi, forte delle sue 7 vittorie in trasferta e di una sola sconfitta lontano dal “Drusio”.
Per questo appuntamento Caserta ritrova Monaco in difesa, e Falzerano in panchina pronto a subentrare. Assenti invece Negro, Sgarbi e Rosi. Le novità di formazione sono rappresentate dall’esordio di Minelli in porta e dall’esclusione di Melchiorri dall’11 iniziale.
In difesa Cancellotti torna a destra con Favalli a sinistra, mentre la coppia centrale è formata da Angella e Monaco. A centrocampo Burrai torna in regia con Kouan e Vanbaleghem ai suoi fianchi. Elia è schierato invece in avanti insieme a Minesso e Murano.
Vecchi, dall’altra parte, preferisce l’ex Leandro Greco a centrocampo per Gatto, mentre in avanti si affida al tridente Voltan, Casiraghi, Fischnaller.

Partita condizionata molto dal vento e con un avvio favorevole al Sudtirol, che prova a spingere soprattutto con i due trequartisti. I Grifoni invece faticano a mettere palla a terra e si affidano a lanci lunghi preda facile della difesa ospite. Il tema tattico non cambia con i bolzanini che schiacciano il Perugia soprattutto con i duo Casiraghi-Voltan. Quest’ultimo dalla tre quarti di destra prova al 20′ un pallone velenosissimo diretto alla porta sotto la curva sud, spinto dal vento. Minelli controlla che sfili sopra la traversa

Al 29′ arriva inaspettato il vantaggio del Perugia, penalizzato nel primo tempo dal vento contrario, che nasce sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Vanbaleghem pesca Murano che spalle alla porta si gira e tenta la botta. Il portiere para ma non trattiene e Monaco è lesto a ribadire in rete.
Sfruttando il momento favorevole il Grifo prova a chiudere il risultato con un tiro di Minesso dalla distanza ma non trova la porta.
Il Sudtirol prova a reagire con Tait, ma il tiro è alto sopra la traversa, mentre sul fronte avversario Elia in area viene atterrato. Per l’arbitro è tutto regolare. Nel finale di tempo Casraghi tenta la girata di testa senza trovare lo specchio. Stessa cosa dall’altra parte per Angella, spintosi in avanti su un calcio d’angolo. la sua parabola è di poco alta.

Si riparte per la ripresa con un ritmo più alto ed un agara più aperta su entrambi i fronti. I grifoni alzano il pressing e minano le certezze della sqyadra di Vecchi. Elia al quarto d’ora non riesce a sfuttare un contropiede servendo Murano invece di tirare.
Ancora Perugia grintoso che prende le misure all’avversario e combatte su un buon pallone al 12′ liberando il gran tiro di Kouan che viene deviato in corner. Sul calcio d’angolo Monaco spizza di testa ma è di nuovo deviato in angolo.
L’ingresso di Falzerano rende più fluida la manovra sulla destra nella triangolazione con Elia e proprio da un affondo di Elia e Falzerano nasce l’azione più ghiotta del secondo tempo per il Perugia per chiudere la partita ma dal centro area ne’ Falzerano col sinistro ne’ Kouan tentano il tiro e servono Murano defilato. Il numero 11 si prende la responsabilità ma non riesce a superare il portiere Poluzzi che ribatte. L’occasione di chiudere la partita è rimandata.
Il Sudtirol continua a provarci ma il Perugia è molto attento in fase di chiusura e con le forze fresche inserite da Caserta soffre solo su un destro di Voltan, murato da Kouan.
All’86’ Bianchimano favorito da Sounas ci prova dalla distanza ma il pallone sfila a lato.
Nel finale Angella e Monaco si ergono a protagonisti e ribattono tutti i tentativi avversari fino al fischio finale che decreta la vittoria caparbia del Perugia che accorcia sul Sudtirol in classifica e rialza la testa dopo la sconfitta di Gubbio.

Tabellino

Perugia (4-3-1-2): Minelli; Cancellotti, Monaco, Angella, Favalli; Vanbaleghem (77’ Sounas), Burrai (77’ Moscati) Kouan; Minesso (66’ Falzerano) Elia (80 Bianchimano), Murano (77’ Melchiorri)

Südtirol (4-3-2-1): Poluzzi; El Kaouakibi (75’ Morelli) Malomo, Curto (81’ Magnaghi) Fabbri; Tait, Greco (76’ Gatto) Karic (61’ Rover) Casiraghi, Voltan; Fischnalle

Reti: 29’ Monaco

Ammoniti : 10’ Cancellotti ; 23’ Monaco; 31’ Karic; 33’ Tait ; 71’ Kouan; 84’ Malomo


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist