IN ONDA

Playlist musicale


Raccolta di brani italiani e stranieri ! tutte le ultime uscite musicali in un programma veloce e brillante


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

GIORNALE RADIO

Perugia – Monza 1-0. Grifo show! Batte il Monza conquista i play off

Written by on 06/05/2022

Perugia – Monza 1-0. Grifo show! Batte il Monza conquista i play off

06/05/2022

Tutto in 90 minuti. Serata caldissima nonostante il meteo autunnale quella del Curi dove Perugia e Monza si giocano una stagione nell’ultimo atto, il 38, del campionato. I brianzoli, secondi in classifica, inseguono la serie A diretta mentre i Grifoni voglio riscattare la sconfitta del derby e tentare l’aggancio all’ottavo posto nella griglia play off sperando in un passo falso del Frosinone. Massimiliano Alvini deve letteralmente inventare la difesa dove non sono disponibili Angella, Rosi e Zanandrea. Assente per infortunio anche Ghion oltre che Kouan e Olivieri squalificati. Difesa obbligata per Alvini che manda in campo Curado, Sgarbi e Dell’Orco, tutti in non perfette condizioni. Sulla destra si rivede Falzerano mentre a sinistra c’è Lisi. A centrocampo Burrai è affiancato da Santoro e Segre, mentre in attacco De Luca e Matos ricompongono la coppia dopo la parentesi Terni.
all’altra parte Stroppa può contare su quasi tutta la rosa se si eccettuano Paletta e Siatounis non disponibili. L’attacco è rappresentato dalla coppia Dany Mota-Gytkjaer.

Il primo tiro della partita è di Ciurria ma la difesa è ben schierata. Dall’altra parte un Burrai in grande spolvero smista palloni a volontà che consentono sempre al Perugia di arrivare al limite dell’area.
Segre fa provare il primo brivido ai tifosi con un tiro dal limite dell’area subito sotto la traversa ma molto centrale, dopo l’uscita dal campo di Lisi sostituito da Beghetto.Il Perugia sembra padrone del campo e mette in difficoltà il Monza con il solito pressing a tutto campo.
Sulla ripartenza del Monza Falzerano ruba l’ennesimo pallone a centrocampo e serve Matos vicino alla bandierina che crossa un pallone al vetriolo deviato da Carlos Augusto e scivolato fuori dalla porta di un soffio.
I tifosi del Perugia alzano la voce e spingono i Grifoni che giocano a memoria per niente intimoriti dalla corazzata del Monza ma anzi più motivati che mai a farsi belli davanti a un indomito pubblico.
La squadra ospite alla mezz’ora inizia a uscire e Mazzitelli serve Molina che fa da sponda a Gytkjaer ma il pallone colpito di testa non inquadra la porta. I brianzoli continuano a spingere ancora ma non inquadrano la porta con Molina. Sul fronte opposto è Curado a provarci di testa ma Di Gregorio si supera e salva ancora il risultato.
La migliore azione del primo tempo nasce dal cross di Beghetto con Di Gregorio che salta su De Luca per anticiparlo e poi rientra sul colpo di testa di Falzerano. La porta avversaria è ancora stregata. In pieno recupero doppia incursione del Perugia in area. Sulla prima Carlos Augusto rischia l’autogol per spazzare, sulla seconda De Luca colpisce di testa all’angolino ma Di Gregorio si supera e sventa.
Il primo tempo si conclude con Giannitti espulso per proteste per un presunto tocco di mano di Caldirola nell’area del Monza proprio nell’ultima azione e con i Grifoni che escono dal campo protestando vivacemente.

Il secondo tempo si apre con Beghetto che inizia a propiziare ottimi palloni sulla fascia per l’attacco perugino.

Al 49’ De Luca libero in area di rigore tira una botta di rara potenza e fa tremare la traversa con il pallone che torna inesorabilmente in campo.

Il Perugia arrembante non perde un pallone e ci prova in ogni modo; è padrone assoluto del gioco e del centrocampo contro la difesa brianzola e soprattutto il portiere avversario a rischio errore abbastanza spesso nel primo quarto del secondo tempo.

Il Monza prova a riaversi con Molina che entra e calcia ma Chichizola c’è.

Per due volte di seguito il Perugia parte in contropiede prima con Segre e poi con Matos divorando il campo all’attacco della porta avversaria ma sempre ribattuto sul tocco finale da una difesa apparentemente impenetrabile sul limite della porta.

Mentre i brianzoli iniziano la carambola dei cambi, il centrocampo perugino su ogni pallone ribattuto dalla difesa del Monza riesce in interdizione ad arginare e a contenere gli ospiti nella propria metà campo.

Il triplice cambio per il Perugia genera da subito una grande spinta dalla parte di Ferrarini che serve Carretta chiuso da Caldirola che in questa partita ha recuperato qualsiasi cosa.

Quando però il Monza affonda diventa subito pericoloso e Chichizola è costretto sempre a superarsi prima contro Mancuso e poi contro Ciurria. Del resto gli ospiti si giocano la salita diretta in serie A e almeno negli ultimi minuti devono necessariamente provare a metterla dentro tanto quanto i grifoni.

All’85’ l’episodio determinante. D’Urso taglia il campo, apre per Ferrarini che in area di piatto supera il portiere avversario e non manca l’appuntamento con il goal, un goal che vale un campionato di sudore, fatica, lacrime e tanto tanto tanto tanto lavoro, proprio come sempre sottolineato da mister Alvini durante tutto l’anno.

Cinque minuti di recupero in cui il Monza non ne ha per tentare l’arrembaggio e il Perugia riesce ad amministrare il risultato in un Curi che è una bolgia. L’arbitro fischia e lo stadio rimane con il cuore sospeso in attesa del risultato dello Stirpe. La gioia esplode al fischio finale che decreta l’ottavo posto tanto agognato quanto sognato ma soprattutto meritato.

 

IL TABELLINO

Reti: 85’ Ferrarini

Ammoniti: 6’ Caldirola; 68’ D’Alessandro; 72’ Burrai; 77’ Ferrarini ; 87’ Carretta; 87’ Favilli

Perugia (3-4-1-2): Chichizola; Sgarbi, Curado. Dell’Orco; Falzerano (73’ Ferrarini) Segre, Burrai, Lisi (10’ Beghetto); Santoro (72’ D’Urso) Matos (72’ Carretta) De Luca

Monza (3-5-2): Di Gregorio; Sampirisi, Caldirola, C.Augusto; Pedro Pereira (86’ Valoti) Ciurria, Mazzitelli (62’ D’Alessandro) Machin (62’ Barberis) Molina (86’ sfavilli) Dany Mota, Gytkjaer (62’ Manco)

in, Molina; Dany Mota, Gytkjaer


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist