Perugia, mix di civico per la lista a sostegno di Giubilei

Written by on 03/04/2019

Perugia, mix di civico per la lista a sostegno di Giubilei

03/04/2019

Giuliano Giubilei

PERUGIA –  Correra’ probabilmente col sostegno di cinque liste Giuliano Giubilei, candidato sindaco di Perugiaper la coalizione di centrosinistra, che martedì pomeriggio ha presentato simbolo e capisaldi del suo programma. “Ci sara’ un gran numero di donne, giovani ed esponenti dei diversi settori della societa’ , non pescate dai partiti, dai quali comunque mi aspetto un segnale di rinnovamento, sia anagrafico sia di competenze femminili”, ha precisato il candidato.
Liste Le liste sono ancora in costruzione, in vista della scadenza di fine mese: due civiche, una del Pd, una composta da Mdp e socialisti e una dell’ area radicale. “Ci saranno studenti, professionisti, medici, persone che provenienti dal sociale, con una vasta rappresentazione di tutte le realta’ “, ha preannunciato il giornalista, volto noto del Tg3, che ha parlato del voto del 26 maggio come di “una sfida con l’obiettivo di vincere”.
Lega e Romizi L’avversario, l’ attuale primo cittadino Andrea Romizi, e’ stato definito “un bravo ragazzo che gode della benevolenza delle persone per il suo stile e le sue buone maniere, ma se si va ad approfondire molti perugini ritengono che abbia fatto poco”. Su di lui, inoltre, per Giubilei, peserebbe il voto leghista: “Se dovesse vincere non comanderebbe lui, ma la Lega. Diventerebbe prigioniero politico di Salvini e Pillon”.
Programma Il programma in dieci punti presentato in conferenza stampa nasce dalle proposte raccolte in una serie di incontri e discussioni avvenuti negli ultimi mesi con cittadini, associazioni, forze sociali e imprenditoriali, definiti dal candidato un “cantiere delle idee”, che lavorerà sino alla fine di aprile per accogliere contributi e osservazioni. Ai primi tre posti ci sono “lavoro, talenti e opportunità “, per “ridare spazio ai giovani che si sentono respinti dalla propria citta’ e all’ innovazione come unica strada per creare lavoro”, ma anche “sicurezza” intesa come “intransigenza nel rispetto della legalita’ ” e “partecipazione” per ristabilire una sorta di consigli territoriali che permettano a centro, periferia e quartieri di dialogare. Tra le altre priorita’ , la valorizzazione dell’ ambiente, della mobilita’ alternativa e della cultura, ma anche la centralita’ dell’ Europa, il welfare comunitario e l’ attenzione a sport e salute. 

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist