IN ONDA

PROSSIMO PROGRAMMA

  • 20:30

GIORNALE RADIO

Perugia, giù il sipario per #NONHOL'ETA' evento dedicato agli anziani (AUDIO)

Written by on 15/05/2017

Perugia, giù il sipario per #NONHOL'ETA' evento dedicato agli anziani (AUDIO)

15/05/2017

PERUGIA – Quattro giorni intensi per parlare di invecchiamento attivo, inclusione sociale, delle nuove frontiere socio-assistenziali e dei rapporti intergenerazionali.                 #NONHOL’ETA’, primo evento della città di Perugia dedicato al tema – organizzato dalla Fondazione Fontenuovo Onlus, opera segno della Diocesi di Perugia-Città della Pieve, con il patrocinio della Regione dell’Umbria, della Provincia di Perugia, del Comune di Perugia e dell’Usl Umbria1 – ha saputo raggiungere tutti gli obiettivi prefissati, primo tra tutti quello di creare una rete tra le varie associazioni e i servizi rivolti alla terza età.                                   L’evento si è aperto giovedì pomeriggio con la cerimonia alla Sala dei Notari, a Palazzo dei Priori, con il concerto dei cori dei Centri Soci Culturali che hanno presentato il loro repertorio musicale alla presenza delle autorità civili, religiose e degli ospiti internazionali.
Il convegno internazionale Cuore dell’evento il convegno internazionale dal titolo ‘Anziani in Europa. Esperienze a confronto’. A Palazzo Cesaroni – dopo i saluti del cardinale Gualtiero Bassetti arcivescovo della Diocesi di Perugia-Città della Pieve, dell’assessore regionale al Welfare Luca Barberini, dell’assessore ai Servizi sociali del Comune di Perugia Edi Cicchi, del presidente della Fondazione Fontenuovo Onlus, Orfeo Ambrosi, sono stati numerosi gli interventi degli esperti in materia di invecchiamento attivo e inclusione sociale che hanno raccontato l’esperienza perugina confrontata a quella di Potsdam e Aix-en-Provence presentata dagli ospiti Antje Sachs (da Potsdam) esperta in riabilitazione psico-pedagogica e management della cultura e Gilles Dubroca, presidente e fondatore dell’Associazione Culturale Francais d’Ombrie (Francesi dell’Umbria). Dal confronto sono sicuramente emerse delle differenze tra le politiche inclusive tra Italia, Francia e Germania ma la realtà Perugina ha saputo raccontare un’importante offerta di servizi. Uno degli obiettivi da raggiungere, nel breve periodo, è sicuramente quello di creare una rete tra le varie realtà che operano nel mondo degli anziani, puntando sull’istituzione di un tavolo nel quale i diversi protagonisti possano confrontarsi su problemi legati alla terza età e fare proposte da presentare alle istituzioni locali per migliorare i servizi e le politiche di welfare e di inclusione sociale. Un appello importante è stato lanciato dal convegno dal Cardinale arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, Gualtiero Bassetti che ha spronato tutti i presenti a continuare a lavorare sempre più e meglio per creare questa rete tra le varie realtà. Sicuramente, #NONHOL’ETA’ è stato un primo seme per creare questa vicinanza tra servizi e associazioni rivolte agli anziani, per continuare a lavorare insieme anche in futuro. Il convegno è stato un momento di verifica per la città di Perugia rispetto ai servizi offerti agli anziani, come spiegato da Catia Passeri assistente sociale di Fontenuovo ai microfoni di Umbria Radio

Il concorso per le scuole Sabato, poi, la giornata è stata dedicata all’incontro intergenerazionale: nella mattinata la premiazione delle quattro scuole vincitrici del concorso ‘Nonni al centro’: la primaria Borgo XX giugno, la primaria Italo Calvino di Montelaguardia, l’Istituto tecnico Aldo Capitini e l’Istituto tecnico Alessandro Volta di Perugia. I bambini delle scuole primarie hanno messo in evidenza il rapporto con i nonni, ‘cuore pulsante della famiglia, maestri di vita e compagni di gioco. I giovani si sono concentrati ,con i tre  diversi progetti vincitori, sulla promozione di un rapporto intergenerazionale basato sullo scambio di conoscenze rispetto al mondo digitale, sull’impegno sociale  e sul valore affettivo e relazionale dei nonni.
Il girotondo intergenerazionale Dopo il concerto del coro dei bambini e ragazzi delle Scuole di Perugia per Croce Rossa Italiana – Comitato di Perugia è stato realizzato un grande girotondo attorno alla Fontana Maggiore. Nel pomeriggio una grande animazione in piazza con le  scuole di ballo e le esibizioni di ballerini di tutte le età. Anche lo sport ha avuto la sua parte con una rappresentazione di Tai chi una disciplina per tute le età.
La Fontenuovissima Domenica grande giornata legata anche allo sport, con la ‘Fontenuovissima – Camminata intergenerazionale’ all’interno della ‘Grifonissima’. Un gruppo nutrito di giovani, bambini, anziani hanno marciato per le vie di Perugia – contraddistinti dalla maglietta gialla con la scritta #NONHOL’ETA’ – per sottolineare ancora di più l’importanza del rapporto tra giovani e nonni. A seguire la grande festa finale, nel pomeriggio, con i concerti in Piazza IV Novembre. Un altro bel momento di incontro tra generazioni con il concerto di Arianna Rossetti e Luca Nicasi che hanno proposto brani evergreen in chiave moderna (brani racchiusi nel Cd in vendita per finanziare i progetti della Fondazione Fontenuovo Onlus) e lo spettacolo dei Treno Merci, rock band che ha riproposto i classici rock degli anni ’60, che insieme ai  giochi della tradizione che hanno saputo coinvolgere i tanti perugini presenti nel centro storico e i turisti arrivati in città. Nel week end, inoltre, grande successo per ‘Le Botteghe dei Saperi’: 25 stand allestiti in Piazza IV Novembre dalle associazioni, servizi e centri socio culturali in che hanno presentato le loro attività rivolte agli anziani e non solo.
Un ringraziamento speciale, da parte degli organizzatori, va sicuramente a tutte le associazioni e servizi che hanno aderito alla manifestazione e che si sono messi a disposizione per creare una rete fondamentale per la crescita dei servizi rivolti alla terza età. Un grazie in particolare alle corali (la Corale dei Centri Soci Culturali, la Corale dell’Unitre e la Corale dell’Associazione Piani di Massiano), che sono state la ‘colonna sonora’ di tutto l’evento.
Il presidente Ambrosi Una manifestazione che è riuscita a raggiungere gli obiettivi che si era prefissato, soprattutto nel coinvolgimento delle tante realtà che gravitano attorno al mondo degli anziani. La soddisfazione nelle parole del presidente della Fondazione Fontenuovo Onlus Orfeo Ambrosi: “Siamo molto soddisfatti di come è andato l’evento. In tutti e quattro i giorni abbiamo riscontrato un grande interesse di tante associazioni e personalità che lavorano nel settore della terza età e dell’invecchiamento attivo. Soprattutto – spiega Ambrosi – abbiamo verificato una notevole partecipazione di tutta la comunità che si è avvicinata a questo evento per conoscere più da vicino tutti i servizi che la città di Perugia offre agli anziani.” Un evento, insomma, che ha animato il centro storico del capoluogo e che ha permesso ai giovani di incontrare e scoprire la ricchezza degli anziani e la loro saggezza e sapienza. Conclusi questi quattro giorni, gli organizzatori dell’evento guardano già all’edizione numero due di #NONHOL’ETA’  in programma per maggio 2018.
 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist