Perugia, giovane muore in ospedale prima di un intervento chirurgico

Written by on 24/01/2021

Perugia, giovane muore in ospedale prima di un intervento chirurgico

La donna, 28 anni, madre di due bimbi, è deceduta al S. Maria della Misericordia. Doveva essere operata all'anca in una struttura privata convenzionata

24/01/2021

coronavirus rsu ospedaliera Perugia

PERUGIA- Una giovane di 28 anni è morta nella notte tra venerdì e sabato nel reparto di Rianimazione dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Questo, secondo quanto riportato oggi dai quotidiani locali.

La donna, madre di due bambini, aveva in programma un intervento di routine in una clinica privata convenzionata con l’Azienda ospedaliera. La ventottenne, residente con la famiglia a Tavernelle, si sarebbe dovuta operare all’anca, una banale artroscopia da eseguire dopo una anestesia locale. Durante le fasi preparatorie dell’intervento, però, la giovane è andata in arresto cardiaco.

Subito trasportata al Santa Maria della Misericordia, dove è stata ricoverata nel reparto di Rianimazione, ha accusato un altro arresto cardiaco, che le è stato fatale.

Il mattino seguente il compagno della donna, assistito da un avvocato, ha presentato denuncia al posto fisso di Polizia del nosocomio del capoluogo umbro.

Sull’accaduto, la Procura della Repubblica di Perugia ha aperto un fascicolo; l’accusa contestata, sarebbe omicidio colposo. Sulla triste vicenda, il sostituto procuratore Gennaro Iannarone vuole ricostruire con esattezza quale sia stata la causa del malore e quali le possibili responsabilità.

Le documentazioni sanitarie redatte nella clinica privata e all’ospedale sono state sequestrate. L’autopsia è in programma per lunedì 25 gennaio.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist