Perugia, una giornata di digiuno e preghiera per la Siria

Written by on 11/04/2017

Perugia, una giornata di digiuno e preghiera per la Siria

11/04/2017

PERUGIA- Anche la Caritas Diocesana di Perugia-Città della Pieve, accoglie l’appello lanciato negli scorsi giorni da Pax Christi e Caritas Italiana per una giornata di digiuno e preghiera per la Siria per mercoledì 12 aprile, alla vigilia del Triduo Pasquale. Dopo la strage di Idlib, che ha causato ancora orrore, morte e cancellazione di vite umane, per non dimenticare, un crimine che papa Francesco ha definito “inaccettabile”. Perché ogni guerra è crimine, follia, suicidio dell’umanità, avventura senza ritorno.
“Tutti ormai conosciamo, la situazione così drammatica del popolo siriano con centinaia di bambini orrendamente uccisi o mutilati, usati come scudi umani o attraverso i numerossisimi bombardamenti di scuole, di ospedali, di città distrutte, uccisi da gas tossici- commenta il direttore della Caritas perugino-pievese Giancarlo Pecetti– Dopo l’ultima tragedia, che ha causato la morte di 70 adulti e 25 bambini, abbiamo subito accolto la proposta lanciata da Pax Christi e Caritas Italiana, rivolta a tutte le Caritas Diocesane d’Italia. Non a caso, proprio alla vigilia del Triduo Pasquale, perchè possa non solo una giornata per non dimenticare, ma per vivere la Passione e la Croce di tanti innocenti nel mistero della Passione di Cristo, nella luce della Speranza della sua Risurrezione; per questo- prosegue Pecetti- anche noi vogliamo stare dalla parte delle vittime per aiutarle a sopravvivere alla guerra e per costruire un futuro di Pace. Concretamente, abbiamo chiesto a tutte le Caritas Parrocchiali, ai Volontari degli Empori e all’Associazione Perugina di Volontariato, di aderire a questa giornata unitamente alle sedi di Pax Christi; come già stiamo ospitando con gioia, una famiglia siriana con due bambini presso la casa parrocchiale di Santa Maria di Colle. Per l’occasione, facciamo allora un ulteriore appello ! Vorremmo ospitare altre famiglie provenienti dalla Siria, per farle uscire da questa tragedia, ma non riusciamo a trovare la disponbilità gratuita di case ammobiliate non utilizzate, per un anno, massimo due.”
 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist