IN ONDA

PROSSIMO PROGRAMMA

  • 20:30

GIORNALE RADIO

‘Perugia 1416’. La rievocazione pronta a tornare tra reale e virtuale

Written by on 04/09/2020

‘Perugia 1416’. La rievocazione pronta a tornare tra reale e virtuale

04/09/2020

PERUGIA- Tra reale e virtuale è pronta ad andare in scena la quinta edizione di Perugia 1416, un appuntamento che si potrà seguire dal 4 al 6 settembre online, sui social, attraverso una formula completamente rimodulata causa Covid-19.

Si chiama #Medievalweb l’iniziativa realizzata per il 2020 dalla Associazione Perugia 1416 con i cinque Rioni, con profonde radici nel sentimento perugino dei Rionali, con un occhio al futuro prossimo, per tornare nel 2021 più forte che mai. Un modo di ottimizzare la difficoltà, per divulgare ancor meglio, attraverso la rete, contenuti storici, immagini, sentimento. Per far sentire la vicinanza di Perugia 1416 ai tanti simpatizzanti della storia della città. Una vera e propria docufiction, che vede protagonista lo storico Tommaso di Carpegna Falconieri, assieme a Franco Ivan Nucciarelli e Luca Petrucci, che ne hanno curato i soggetti, mentre a Stefano Venarucci è stata affidata la regia.

Una produzione che ripercorre la vita del condottiero: dal bambino Braccio, alla battaglia di Sant’Egidio, al dominio e mecenatismo di Braccio, al sogno Italico, ai semi gettati per il Rinascimento a Perugia.

Sarà possibile seguirla, in anteprima su UmbriaTV, venerdì 4 alle ore 22, sul canale 10 del digitale terrestre, subito dopo il talk show dedicato alla rievocazione (alle ore 21).

Tra gli altri appuntamenti salienti: Il Medioevo a tavola, cinque ricette abbinate ai cinque Rioni, attraverso uno show-cooking di Giovanni da Montemalbe; Amor mi fa cantar… alla città di Peroscia !, concerto di musica medievale offerto dall’ensemble di musica antica I Trobadores, eseguito alla Sala dei Notari. Si potranno anche rivivere momenti curiosi delle precedenti edizioni con la seconda edizione della mostra fotografica Altera Effigies, dedicata a Perugia 1416 dietro le quinte, e attraverso dei video ripercorrere magia e folklore delle precedenti edizioni, ma anche scoprire le proprie radici con Perugia: cinque i suoi Rioni, che sono gente, che sono luoghi, che sono storia; seguire due conversazioni: Le Logge di Braccio e la platea magna, tenuta da Franco Mezzanotte, e Le mura di Perugia al tempo di Braccio, una passeggiata con Michele Bilancia tra il Cassero e lo Sperandio. Ai piccoli è dedicata la fiaba medievale L’aquila d’oro spettacolo di ombre, pupazzi e attori a cura di Tieffeu, per la regia di Mario Mirabassi.

Un fitto calendario di appuntamenti, visibili in rete attraverso i social di Perugia 1416 (dalla pagina Facebook, YouTube e Instagram) e il nuovo sito www.perugia.1416.com restaurato per l’occasione, che faranno da cornice all’ingresso di Braccio in città e alla cerimonia di consegna delle chiavi, due appuntamenti che saranno trasmessi sempre online.

Inoltre, in occasione di Perugia 1416, la Confraternita del Sopramuro organizza la visita guidata Braccio da Montone a Perugia. La storia e i luoghi del condottiero. L’appuntamento è per sabato 5 settembre, in due turni: alle 10.30 e alle 16. Partenza dalla Chiesa di San Francesco verso piazza IV Novembre, Sala dei Notari e le Logge di Braccio. Durata della visita 1 ora e 30 minuti circa, contributo € 10 a persona, gratuito fino a 12 anni. Prenotazione obbligatoria, per info e prenotazioni 371 3116801, anche tramite whatsapp.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist