‘Patto di Spello’ : siglato un accordo per l’eno-oleoturismo

Written by on 26/11/2020

‘Patto di Spello’ : siglato un accordo per l’eno-oleoturismo

Le quattro più importanti organizzazioni italiane che si occupano di turismo enogastronomico, insieme con il fine di dare un contributo in termini di strategie, progettualità e idee per il futuro del settore

26/11/2020

La locandina della presentazione del 'Patto di Spello'

SPELLO- Il Patto di Spello, è l’accordo tra quattro organizzazioni che si occupano di turismo enogastronomico (Città del Vino, Città dell’Olio, Movimento Turismo del Vino e dell’Olio e Federazione Italiana delle Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori), che stato siglato oggi. Un’importante intesa strategica per lo sviluppo di questo settore, per comporre sinergie future anche con il supporto delle istituzioni (Governo nazionale, Regioni ed Enti locali), che è stato presentato in occasione del webinar dal titolo Patto di Spello. Per l’Enoturismo e l’Oleoturismo italianiorganizzato dall’Associazione Strada dell’e.v.o. Dop Umbria in occasione dell’edizione 2020 di  Frantoi Aperti .

Un incontro, per promuovere una nuova qualità territoriale, cui ha partecipato anche l’Onorevole Teresa Bellanova, Ministro alle politiche agricole, alimentari e forestali.

“Considero il Patto di Spello -ha detto il ministro Bellanova– un processo virtuoso di elaborazione di istanze dal basso utili a dare valore anche economico al territorio rurale. Questo, ci consente di individuare terreni comuni utili a tutta la filiera agricola, per una strategia di medio e lungo termine, che tenga conto anche della pandemia che stiamo vivendo. Ribadisco la mia disponibilità ad incontrare, fin da subito, i firmatari dell’accordo per la creazione di un tavolo permanente di consultazione con il Ministero per le politiche agricole, affinché si possa far crescere e qualificare l‘offerta eno-oleo turistica in Italia come motore di un nuovo sviluppo, fondato sulla sostenibilità,  sulla salvaguardia dei paesaggi rurali, sull’innovazione tecnologica e l’unicità dei territori”.

Ad aprire l’incontro il Sindaco di Spello, Moreno Landrini, borgo ad alta vocazione olivicola, un piccolo gioiello ricco di storia ma anche di eccellenze agroalimentari da cui il Patto prende il nome, e Roberto Morroni, Assessore alle politiche agricole e agroalimentari ed alla tutela e valorizzazione ambientale della Regione Umbria. Proprio la Regione, come sottolineato dall’assessore, è già al lavoro sul settore del turismo enogastronomico con due iniziative : l’approvazione del disciplinare attuativo della legge nazionale sull’enoturismo, una serie di regole che puntano ad innalzare la qualità dell’offerta regionale per quanto riguarda l’accoglienza e tutte le attività che ruotano intorno a questo settore; ed il bando per la creazione della filiera corta dell’olivicoltura, che punta ad incentivare la sinergia e il fare rete tra le aziende del territorio.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist