Ospedale Santa Maria di Terni, chiusa la prima fase dell’emergenza sanitaria

Written by on 08/05/2020

Ospedale Santa Maria di Terni, chiusa la prima fase dell’emergenza sanitaria

08/05/2020

TERNI – Chiusa, anche per il Santa Maria di Terni la prima fase dell’emergenza sanitaria da Covid-19. A fare il punto della situazione nell’ospedale ternano è il dottor Michele Palumbo, responsabile della clinica di Malattie infettive.

Bilancio del Santa Maria L’azienda ospedaliera di Terni, dal 1 marzo al 30 aprile, ha assistito 94 pazienti con test molecolare positivo al Covid, di cui 32 hanno avuto necessità di assistenza respiratoria in rianimazione e 16 sono deceduti. Al 30 aprile, dei 94 pazienti assistiti 46 sono stati dimessi guariti e nove sono stati dimessi clinicamente guariti, mentre il riscontro di nuove positività tende allo zero. “Come azienda – sottolinea il dottor Palumbo – ci siamo preparati per tempo per affrontare una situazione che per fortuna non ha superato la nostra capacità di fornire assistenza. All’ospedale di Terni, come in tutta la regione, siamo riusciti a reggere l’ondata iniziale”. Il numero dei decessi, se pur dolorosamente elevato come è caratteristico di questa infezione, sottolinea Palumbo – è stato inferiore a quello riscontrato in altre regioni italiane, il numero di operatori sanitari che hanno acquisito l’infezione è stato basso e “non abbiamo documentato focolai in ospedale”. Ora, sempre secondo Palumbo, “tutti dovremo prepararci ad una lunga battaglia, analoga a quella già affrontata 30 anni fa con l’Aids, per non creare discriminazioni in attesa – conclude – di avere a disposizione terapie efficaci ed il vaccino”.

Tamponi per medici di famiglia E intanto l’Ordine provinciale dei medici di Terni, in stretta collaborazione con la direzione strategica dell’Usl Umbria 2, ha promosso tamponi molecolari ‘pit stop’, su base volontaria, per 130 medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e medici della continuità assistenziale del distretto ternano della stessa azienda sanitaria. Il progetto, al via da sabato mattina, prevede che siano gli stessi medici interessati a recarsi autonomamente nel punto sanitario allestito in strada di Cardeto, nell’ampio parcheggio sopra la sede dell’Ordine provinciale, per l’esecuzione dei test in “modo rapido e sicuro”, senza scendere dall’auto.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist