#noidimenticati, parte da Assisi la protesta delle imprese legate al turismo

Written by on 12/11/2020

#noidimenticati, parte da Assisi la protesta delle imprese legate al turismo

Venerdì 13 novembre, ore 17, manifestazione statica e nel rispetto delle norme di sicurezza, da parte di un settore colpito duramente dalla crisi conseguente all’emergenza sanitaria

12/11/2020

La piazza inferiore della Basilica di San Francesco ad Assisi, cornice della mobilitazione #noidimenticati

ASSISI-#noidimenticati,  è l’hashtag che accompagnerà la manifestazione di protesta di tutte quelle realtà imprenditoriali che vivono di turismo, oggi totalmente azzerato. La mobilitazione, che riguarda un settore  colpito duramente dalla crisi conseguente all’emergenza sanitaria, fa sapere Confcommercio Umbria, partirà da Assisi venerdì prossimo 13 novembre, alle ore 17, dalla Piazza inferiore della Basilica di San Francesco. Una realtà, che non è al momento  tra i beneficiari di alcuna forma di Ristoro nel decreto annuciato negli scorsi giorni dal Governo, che non si rassegna a morire nell’indifferenza generale.

Una manifestazione, per un numero limitato di partecipanti nel pieno rispetto di tutte le norme di sicurezza, con cui gli imprenditori turistici della Città Serafica vogliono rappresentare anche il malessere dei colleghi degli altri territori ad alta vocazione turistica dell’Umbria. Mentre continua la pressione di Confcommercio, sia in forma diretta sul Governo che attraverso i parlamenti umbri ai quali è stato avanzato un ulteriore accorato appello perché gli aiuti arrivino a tutte le imprese colpite dall’emergenza, in forma rapida e coerente con il danno subito, gli imprenditori di Assisi hanno deciso di scendere in piazza per rappresentare la loro enorme preoccupazione per il futuro.

“Siamo dimenticati tra i dimenticati -spiegano gli operatori turistici della Città Serafica– la filiera legata a questo settore è allo stremo. La nostra categoria, da Assisi città simbolo di pace e solidarietà, chiede per noi e per tutti i colleghi d’Italia un’attenzione particolare. Occorre un intervento speciale, immediato e strutturale, se non vogliamo che le nostre belle città diventino buie scatole vuote”.

Chi vuole partecipare a #noidimenticati, deve mettersi in contatto con la segreteria di Confcommercio Assisi al numero 346 1301115 ,  oppure inviando un’ email all’indirizzo assisi@confcommercio.umbria.it.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist