IN ONDA

InBlu2000

Programmi del circuito nazionale

InBlu2000 è l’emittente della Conferenza episcopale italiana del cui circuito fa parte anche Umbria radio. Da radio InBlu arrivano i radiogiornali [...]


Info and episodes

Navigator, sindacati: “La Regione Umbria si defila e dimentica 22 lavoratori”

Written by on 27/07/2022

Navigator, sindacati: “La Regione Umbria si defila e dimentica 22 lavoratori”

Respinta in Consiglio regionale la mozione presentata dall'opposizione sulla questione

27/07/2022

Un Centro per l'impiego

Martedì mattina al Consiglio regionale dell’Umbria, le opposizioni, raccogliendo le istanze e le sollecitazioni dei sindacati di categoria dei Navigator, Nidil Cgil, Felsa Cisl e Uiltemp Uil, hanno presentato una mozione urgente per discutere della scelta fatta dalla Regione di non prolungare i rapporti di lavoro – in scadenza il 31 luglio – dei 22 navigator ad oggi presenti in Umbria, “nonostante i fondi messi a disposizione dal Governo” si legge nella nota inviata dai sindacati. “Mozione respinta dalla maggioranza senza uno straccio di discussione – spiegano le tre organizzazioni sindacali – confermando una decisione inaccettabile e incomprensibile, presa solo da cinque regioni su 20, che ovviamente penalizza l’occupazione, ma che danneggia anche il sistema delle politiche attive del lavoro. Una scelta – proseguono Nidil, Felsa e Uiltemp – di cui non abbiamo mai avuto l’onore di comprendere il significato, anche perché sia l’assessore regionale allo sviluppo economico che la presidente della Regione Umbria non hanno mai risposto alle nostre richieste di confronto, probabilmente considerando i navigator lavoratori e cittadini di serie b, da non prendere in seria considerazione, forse perché legati al reddito di cittadinanza e quindi da escludere a priori”. Ma per i sindacati la partita non è chiusa. “Il buon governo – osservano – si declina anche nella capacità di ascolto, di confronto sulle scelte da compiere. Una pratica che appare inesistente per questa giunta regionale – concludono Nidil, Felsa e Uiltemp – che decide con arroganza di penalizzare l’occupazione e i servizi senza un perché. Noi continueremo a batterci per una causa giusta e nell’interesse collettivo dell’Umbria”.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist