Monteleone di Orvieto entra nel Club dei ‘Borghi più belli d’Italia’ 

Written by on 07/10/2020

Monteleone di Orvieto entra nel Club dei ‘Borghi più belli d’Italia’ 

07/10/2020

MONTELEONE DI ORVIETO- Monteleone di Orvieto entra ufficialmente nel Club dei Borghi più belli d’Italia. L’ingresso formale, è stato comunicato ufficialmente lo scorso sabato 3 ottobre nell’ambito della 20esima Assemblea Nazionale dei Borghi svoltasi a Roma. 

“Un ingresso, di cui tutta la comunità deve andare fiera ed orgogliosa – ha dichiarato il sindaco Angelo La Rocca- Un importante traguardo per il nostro Comune, e allo stesso tempo una sfida che deve spingerci nel migliorare sempre più il nostro territorio, rendendolo maggiormente funzionale al turismo e alle persone che ci vengono a trovare. Questo riconoscimento, è frutto di un intenso lavoro fatto e voluto da tutta l’amministrazione, che conferma l’importanza del patrimonio turistico e culturale del nostro comune. E’ un’opportunità ineguagliabile -ha concluso il primo cittadino- soprattutto, in questo momento così particolare  in cui l’emergenza sanitaria da Covid 19, ha dato la possibiltà  di andare alla riscoperta dei piccoli borghi”.

Il territorio di Monteleone d’Orvieto vanta un incredibile panorama naturale che abbraccia parte dell’Umbria, del Lazio e della Toscana. Un territorio di straordinaria bellezza dal punto di vista paesaggistico, di notevole interesse storico, artistico, architettonico e culturale. Un paesaggio dove i castelli, un tempo luoghi di controllo del territorio ma anche ferventi centri di vita agricola e artigianale, ancora si presentano con la loro struttura originaria. La zona del viver bene, caratterizzata da un ambiente incontaminato, alimentazione naturale a chilometro zero e ottima qualità della vita. Due sono le ipotesi intorno all’origine del nome: la prima allude alla posizione fortemente strategica e difensiva del Castello che, come un leone disteso lungo il dorso di un’impervia altura, sovrasta tutta la vallata sottostante aprendosi su un paesaggio che spazia dal Monte Arale alla Val di Chiana fino ai monti Cimini, Cetona e Amiata, l’altra vuole che il toponimo sia legato al passaggio in queste terre di un grande personaggio dell’epoca, Papa Leone IX. Presente nel suo centro storico, il Teatro dei Rustici (già sede dell’omonima Accademia Filodrammatica), che contende a quello della Concordia di Montecastello di Vibio, il primato di Teatro più piccolo del Mondo.

Un riconoscimento da parte della prestigiosa associazione, che getta le basi per un nuovo percorso con la consapevolezza nel potenziale turistico e culturale di Monteleone d’Orvieto. Un patrimonio, che deve essere sfruttato al meglio. 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist