IN ONDA

Playlist musicale


Raccolta di brani italiani e stranieri ! tutte le ultime uscite musicali in un programma veloce e brillante


Info and episodes

Il ministro Zangrillo a Perugia: una nuova Pubblica Amministrazione

Written by on 10/01/2023

Il ministro Zangrillo a Perugia: una nuova Pubblica Amministrazione

Lunedì 9 gennaio, a Perugia, è iniziato il viaggio del ministro Zangrillo con il Dipartimento della funzione pubblica per l’ascolto e il confronto con le realtà territoriali

10/01/2023

Il minstro per la pubblica amministrazione, Paolo Zangrillo, durante l'incontro a Perugia.

Il ministro Zangrillo a Perugia: una nuova Pubblica Amministrazione. Costruire un’Italia al servizio di cittadini e imprese, più semplice e più competitiva, attraverso l’ascolto e il confronto diretto con i rappresentanti delle realtà territoriali. Si chiama ‘Facciamo semplice l’Italia. PArola ai territori’, il viaggio del Dipartimento della funzione pubblica lungo il Paese intrapreso dal ministro per la pubblica amministrazione, Paolo Zangrillo.

Inizato proprio il 9 gennaio con prima tappa a Perugia.  Un’iniziativa per la condivisione e la realizzazione dei tanti progetti di riforma che devono essere attuati. ‘Facciamo semplice l’Italia’, nelle città italiane piccole e grandi, con lo spirito di raccogliere le indicazioni e le proposte delle istituzioni e degli stakeholder attivi nei luoghi visitati. Dopo la prima tappa nel capoluogo umbro, il viaggio toccherà le città di L’Aquila, Napoli e Trieste. Nel corso del 2023 proseguirà per tutte le regioni d’Italia.

L’idea chiave: qualità del capitale umano

Diversi i temi chiave al centro dei workshop per questo percorso. L’accesso al lavoro e alla dirigenza nella PA, i contratti di comparto e le famiglie professionali. I nuovi modelli di formazione del capitale umano pubblico. Poi la digitalizzazione e la semplificazione con particolare riguardo agli interventi in favore delle attività produttive e agli sportelli unici Suap-Sue.

Non un ciclo di conferenze, ma una serie di appuntamenti operativi, a cura dei vertici di Palazzo Vidoni e riservati agli addetti ai lavori, durante i quali i partecipanti sono chiamati a parlare delle loro esperienze ed avanzare suggerimenti. Un vero tour d’Italia con una finalità chiara: “Questo viaggio che inizia a Perugia – come ha chiarato il Ministro stesso –non serve per raccontare la pubblica amministrazione ma per raccogliere le esigenze del territorio”.

Perugia, prima tappa 

Presenti all’incontro nella Sala dei Notari: la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, la presidente della Provincia di Perugia, Stefania Proietti, e il sindaco Andrea Romizi. In apertura della giornata è stata proprio la presidente Tesei a sottolineare l’importanza di semplificare la PA in modo chiaro e con una normativa che non lasci spazio alle interpretazioni. “Semplificare non significa legiferare ma togliere ciò che è inutile – ha detto Tesei – , è questo il punto da cui partire. Si parla da troppi anni di semplificazione e ogni volta che sulla questione si sono messe le mani si è invece solo complicato arrivando ad un sistema con troppe norme”.

Anche il sindaco di Perugia, Andrea Romizi, concorde con il Ministro sul bisogno di puntare sulla qualità del capitale umano. “Un buon amminstratore – ha detto Romizi – deve avere alcune caratteristiche essenziali: la visione e le competenze. Ma soprattuto l’umiltà, per essere predisposti ad arricchire costantemente il proprio punto di vista. Siamo davvero contenti di trovarci così in accordo con questo progetto di riforma”. Si apre così, quindi, l’importante partita della riforma della pubblica amministrazione. Chiamata ad essere sempre più vicina al territorio, anche in funzione del Pnrr, piano nazionale di ripresa e resilienza, che entra ora in una fase sempre più operativa e che richiede competenze e qualità.

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist