MediCinema, dal 19 luglio al 29 agosto a Todi va in scena la seconda edizione

Written by on 19/07/2021

MediCinema, dal 19 luglio al 29 agosto a Todi va in scena la seconda edizione

Presso il cortile del palazzo vescovile tornano le 'Giornate internazionali del film religioso'

19/07/2021

MediCinema 21 (ABEL FERRARA)

Il regista Abel Ferrara ospite della seconda edizione di MediCinema

TODI- Seconda edizione di MediCinemaGiornate internazionali del film religioso,  iniziativa patrocinata dal Comune di Todi, dalla Diocesi Orvieto-Todi, da Umbria Film Commission e dalla Fondazione Ente dello Spettacolo.  Dal 19 luglio al 29 agosto, presso la cornice del cortile del Palazzo vescovile di Todi, quaranta notti di grande cinema all’insegna del sacro e della spiritualità, per un’emblematica quarantena di purificazione del nostro sguardo.

C’è anche un cattivo da debellare, proprio come nei film della nostra infanzia, e sono quei fantasmi più tetri dell’immaginario cinematografico che si sono impossessati delle nostre vite. Indigestioni di zombies, mutanti e scenari apocalittici vari hanno trovato un paradossale contrappasso nell’anno e mezzo di pandemia planetaria. MediCinema vuole offrire una possibilità di riscatto con capolavori del cinema che non si compiacciono di cervelli spappolati e del disprezzo per le vite umane.

Il cinema ha bisogno di sacro, come spiegherà il maestro Krysztof Zanussi in una sua Masterclass straordinaria. Ma anche le nostre vite ne hanno un assoluto bisogno. Un’esigenza che non vuol dire evitare di prestare attenzione al male e alle sue derive di distruzione. Anzi, il Male in persona sarà l’eroe negativo protagonista della rassegna, con tanti titoli che parlano di questo “avversario” della nostra esistenza in modi più o meno espliciti. Ecco quindi nella rassegna titoli che affrontano domande fondamentali come: cosa siamo disposti a fare per ottenere ciò che desideriamo? (The Place, film Medicinema 2021, del regista Paolo Genovese che sarà presente per un incontro col pubblico); che rapporto c’è tra colpa ed espiazione? (Una pura formalità di Giuseppe Tornatore); quali fattezze può assumere il volto del male? (Il grande dittatore di Charlie Chaplin; The addiction di Abel Ferrara, ovvero: dalla discesa agli inferi alla risalita verso la Luce; Il signor Diavolo di Pupi Avati); opporsi alla crudeltà del potere è possibile? (La vita nascosta di Terrence Malik).

Numerosi i film che declinano in varie forme la sacralità dell’esistenza (Il grande silenzio di Philippe Groening, Biagio, di Pasquale Scimeca, Da un paese lontano e Corpo Estraneo di Zanussi, La leggenda del santo bevitore di Ermanno Olmi, L’isola di Pavel Longuine, Decalogo I e II di Krysztof Kieslowski.
Non mancano sguardi poetici sulla storia, come quelli sul Medioevo del compianto Franco Zeffirelli (Fratello Sole Sorella Luna) e di Pupi Avati (Magnificat e I cavalieri che fecero l’impresa) che, riveliamo, arriverà a sorpresa in una delle serate di programmazione dei suoi film.
Importanti le pellicole propriamente religiose come Maria figlia del suo figlio di Fabrizio Costa, Therese di Alain Cavalier e Corazonardiente di Andrés Garrigo.
La rassegna dedica alcune delle serate speciali ai grandi gioielli della storia del cinema: da Persona di Ingmar Bergman a 8 e mezzo di Federico Fellini, da La via Lattea di Luis Bunuel fino a Solaris di Andrej Tarkovskij cui verranno dedicati ulteriori eventi.
Un evento speciale sarà il 26 agosto la presenza del grande autore americano Abel Ferrara, di cui nella serata di The Addiction verrà proiettato anche il bellissimo Mary.

Film di chiusura sarà Il Tormento e l’Estasi, classico michelangiolesco di Carol Reed, girato nella stessa piazza di Todi che ospita la rassegna, a indicare che la memoria è indispensabile per lanciarsi fiduciosi verso il futuro.

Un omaggio particolare viene riservato a Franco Battiato con un ricordo di uno dei suoi momenti più alti: la Missa arcaica di Assisi.

Numerosi gli eventi collaterali della seconda edizione di MediCinema, a partire dal Book Shop, allo spazio di condivisione Apericinema al Basico. Tutte le sere prima del film verranno offerte le proiezioni delle Pillole di Jacopone a cura di Claudio Peri e Alberto Di Giglio.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist