Mantova – Perugia 5-1. Al Grifo manca tutto. Il Mantova affonda come vuole

Written by on 11/10/2020

Mantova – Perugia 5-1. Al Grifo manca tutto. Il Mantova affonda come vuole

11/10/2020

PERUGIA – Il Perugia è già alla prova del nove dopo la sconfitta casalinga subita dal Cesena nel turno infrasettimanale. Di fronte, nella quarta giornata di campionato, il neo promosso Mantova reduce invece da una doppia sconfitta con Triestina e Carpi.
Fabio Caserta, preoccupato dai troppi impegni ravvicinati con una rosa ancora non al meglio, mischia le carte cercando forze fresche tra chi non ha giocato. Davanti a Fulignati la linea a 4 è composta da Cancellotti, Sgarbi, Negro e Crialese, a centrocampo confermato Burrai in regia con Sounas e Kouan ai suoi fianchi, mentre in attacco esordio da titolare per Bianchimano con Melchiorri e Falzerano a completare il terzetto.
Il tecnico di casa Troise si affida alla fisicità di Vano al centro dell’attacco e all’esperienza di Guccione.

Al primo minuto di gioco subito in salita la partita per il Perugia. Dalla destra Bianchi offre un gran traversone a Cheddira che controlla e insacca in girata lasciando sul posto un Negro e un  incolpevole Fulignati. Neanche il tempo di riprendersi che su un calcio di punizione al 7’ minuto , Zibert sigla il 2 a 0, con un destro di potenza sul palo lontano.
Il Perugia cerca di reagire per provare faticosamente a riprendere la gara con un Mantova, già pago prima del 10’ minuto di gioco, ben chiuso in difesa. Tanto possesso palla ma poca concretezza e nessuna finalizzazione se si esclude un destro di Kouan centrale. Al 31’ minuto  svolta della partita quando Burrai riceve dall’arbitro il secondo cartellino giallo per una reazione contro Vano, che stava rallentando volontariamente la ripresa del gioco. Col Perugia in 10 è ancora più semplice per i padroni di casa controllare la partita e provare ancora a rendersi pericolosi come allo scadere con una girata di testa di vano che finisce sul fondo. Si va negli spogliatoi con il doppio svantaggio.

Il secondo tempo si apre con il Perugia che continua a non trovare il bandolo della matassa del gioco. Troppi errori che impediscono di finalizzare la manovra con il Mantova sempre in anticipo su ogni pallone. Al 57’ è Zibert con un piatto destro, dopo un ottimo uno-due con Guccione a siglare il 3-0 trovando il palo lontano.

Al 60’ Bianchimano sfiora di testa un traversone che arriva sui piedi di Rosi ma la conclusione è sulle mani di Tozzo. Elia, entrato nella ripresa, sembra l’unico con un po’ di mordente. Su una delle sue fiammate in velocità salta due avversari in area e viene atterrato. Moscati sul dischetto spiazza il portiere e segna il goal della bandiera.

il Grifo si sbilancia e al 77′, su traversone di Gerbaudo, è Ganz a segnare il quarto goal del Mantova di petto, superando Fulignati. La gara è già finita da tempo ma gli ospiti infieriscono ancora con il goal di Zappa al’85’, appena entrato. nell’occasione si infortuna anche Minesso che lascia i Grifoni in 9 per i minuti di recupero. Un pomeriggio da dimenticare si chiude con l’umiliazione del Perugia che colleziona la seconda sconfitta consecutiva.

IL TABELLINO

Mantova (4-3-3): Tozzo; Bianchi, Milillo, Checchi, Panizzi; Lucas (62’ Felippe) Gerbaudo (78’ Zappa)Zibert (68’ Mazza) Guccione (68’ Ganz)Vano (61’ Rosso), Cheddira

Perugia (4-3-3): Fulignati; Cancellotti (54’ Rosi) Sgarbi, Negro, Crialese; Sounas (54’ Moscati) Burrai, Kouan; Falzerano (54’ Elia), Bianchimano (73’ Minesso) Melchiorri (61’ Murano)

Ammoniti : 5’ Sgarbi; 18’ Burrai; 31’ Burrai; 31’ Vano; 53’ Cancellotti

Espulsi: 31’ Burrai per doppia ammonizione

Reti: 1’ Cheddira; 7’ Zibert; 57’ Zibert; 75’ Moscati (R); 77’ Ganz; 85’ Zappa


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist