Litigio tra vicini, interviene la polizia: due persone denunciate

Written by on 11/09/2021

Litigio tra vicini, interviene la polizia: due persone denunciate

La discussione dopo una lite tra bambini ma alla base antichi rancori

11/09/2021

polizia

È dovuta intervenire la polizia per sedare un litigio tra vicini ad Assisi. A seguito della segnalazione di una presunta aggressione da parte di un uomo con un coltello, gli agenti sono arrivati sul posto identificando il richiedente, un cittadino italiano classe 1983, con precedenti, il quale affermava di essere stato aggredito da uno sconosciuto di origini extracomunitarie, presumibilmente armato di coltello. Secondo la ricostruzione del 38enne, lo sconosciuto aveva allontanato in malo modo la figlia minorenne mentre stava giocando, facendola piangere. A seguito dell’episodio, si sarebbe innescata tra i due una discussione violenta, fermata solo grazie all’intervento di un vicino di casa che, sentite le urla, era arrivato per riportare i due uomini alla calma.

Forti contrasti precedenti alla lite

Dagli accertamenti sul posto gli agenti hanno ricostruito che l’altro soggetto coinvolto nella lite, ‘lo sconosciuto’, in realtà era il vicino di casa del richiedente, a lui ben noto, con il quale da anni era in corso una forte conflittualità dovuta ad una causa civile pendente tra i due. L’uomo veniva identificato come un cittadino di origini extracomunitarie, classe 70, con precedenti di polizia. Gli agenti sono quindi riusciti a ricostruire l’esatto svolgimento dei fatti: dopo un litigio fra i rispettivi figli, durante un gioco, il richiedente è intervenuto personalmente. Vista la propria figlia piangere, il38enne è corso a casa dei vicini e – si legge nella nota della polizia – “preso da un’incontenibile rabbia iniziava ad insultarli e minacciarli”. Infine, con sentimento di disprezzo, ha sputato in faccia al vicino. Dopo la discussione, ha deciso di quindi di chiamare la polizia e, nonostante la presenza sul posto degli agenti, della propria moglie e anche dei bambini, in preda all’ira ha minacciato di morte la famiglia extracomunitaria. Il 38enne è stato quindi denunciato, insieme alla moglie, per il reato di minacce gravi.

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist