Legnago Salus – Perugia 0-2. Un Grifo solido e concreto conquista i 3 punti

Written by on 21/10/2020

Legnago Salus – Perugia 0-2. Un Grifo solido e concreto conquista i 3 punti

21/10/2020

PERUGIA – Di nuovo in campo il perugia nel turno infrasettimanale previsto per la sesta giornata. I Grifoni, reduci dalla vittoria casalinga contro la Fermana, si presentano al “Sandrini” per sfidare il Legnago Salus, autentica rivelazione del torneo, ancora imbattuto dopo 5 partite.
Fabio Caserta, per la trasferta in terra veneta, deve rinunciare a Burrai e Kouan in difesa oltre che a Minesso in attacco e conferma il 3-5-2 lanciato nella gara casalinga di 3 giorni fa con quasi tutti gli interpreti a parte Sounas che sostituisce proprio l’ivoriano.
Dall’altra parte Bagatti schiera i biancoblu con il 4-3-1-2 con Giacobbe alle spalle della coppia Gandolfo-Rolfini.

La partita inizia con il Perugia subito in attacco. Al 3′ minuto il calcio d’angolo è la prima opportunità di provare uno schema per i Grifoni con il pallone che arriva al limite dell’area per Melchiorri. La bordata è alta sopra la traversa. Insistono i Grifoni che all’8 hanno un’altra opportunità con Murano che corregge di testa un calcio di punizione di Dragomir, ma Pizzignacco è bravo a togliere il pallone dalla porta. I I padroni di casa si fanno vedere invece pericolosamente al 13′ con Grandolfo che dalla destra serve Rolfini: piatto destro che sfiora il secondo palo della porta difesa da Fulignati.

Passa un minuto e il Grifo si porta in vantaggio, Crialese lancia Melchiorri che si infila in mezzo alla difesa avversaria, entra in area e calcia di di destro piuttosto centralmente. Stavolta però Pizzignacco è incerto e il pallone si infila in rete passando sotto il corpo dell’estremo difensore.

Da questo momento il centrocampo del Perugia perde un pò di solidità e si sfilaccia pericolosamente consentendo al Legnago di prendere sicurezza e costruire pericolosamente insidiose manovre di gioco. Al 23′ Fulignati trova la sua prima parata sul tiro di Giacobbe, servito da Bulevardi. Sugli sviluppi dell’azione successiva Rolfini cade in area: per l’arbitro è simulazione, ammonito. Alla mezz’ora di gioco è Bulevardi a provarci su calcio di punizione dalla trequarti e il suo tiro, deviato, non finisce lontano dalla porta biancorossa, mentre il tentativo, pochi minuti dopo, di Giacobbe dal limite è assolutamente impreciso e termina sul fondo. Il primo tempo si conclude sul vantaggio del Perugia con due ottime occasioni nei primi minuti ma con il Legnago che poi ha preso il predominio del rettangolo di gioco senza riuscire a finalizzare.

 

Il primo quarto d’ora del secondo tempo se ne va senza grandi emozioni dall’una e dall’altra parte con i padroni di casa che tengono comunque il pallino del gioco. Al 64′ è Giacobbe che con una conclusione improvvisa dalla trequarti prova a beffare Fulignati che si fa trovare pronto. Moscati e Falzerano, entrato a metà ripresa, tentano ripetute incursioni per chiudere la partita senza riuscire a trovare lo spunto vincente fino al 77′ quando Pizzignacco rinvia male un pallone crossato da Rosi che arriva sui piedi di Melchiorri, la sponda è per Marcello Falzerano murato dalla difesa, ma sulla ribattuta Bianchimano in scivolata insacca segnando la prima rete del campionato per lui.

Con il doppio vantaggio i Grifoni badano a contenere.. Sull’altro fronte i timidi tentativi di contropiede sono tutti archiviati in sicurezza dall’intera difesa biancorossa guidata da Angella e da un ottimo Stefano Negro assolutamente impeccabile. Al triplice fisco un Perugia solido e concreto conquista la seconda vittoria consecutiva e sale a 10 punti in classifica.

Tabellino

Legnago Salus (4-3-1-2): Pizzignacco; Zanoli, Bondioli, Perna, Ricciardi (85′ Girgi); Bulevardi (73′ Gasperi), Yabrè (80′ Morselli), Antonelli (73′ Ranelli); Giacobbe (80′ Chakir); Rolfini, Grandolfo

Perugia (3-5-2): Fulignati; Monaco, Angella, Negro; Elia (65′ Rosi), Sounas, Moscati, Dragomir (71′ Falzerano), Crialese (45′ Favalli); Melchiorri, Murano (71′ Bianchimano)

Reti: 14′ Melchiorri; 77′ Bianchimano

Ammoniti: 25′ Rolfini; 45′ Crialese; 59′ Fulignati; 75′ Monaco; 87′ Chakir; 90′ Bianchimano

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist