La Compagnia di San Patrignano al Teatro Cucinelli di Solomeo

Written by on 04/04/2019

La Compagnia di San Patrignano al Teatro Cucinelli di Solomeo

04/04/2019

La Compagnia di San Patrignano in una scena dello spettacolo 'Di Forme Mutate in Corpi Nuovi'

SOLOMEO- La Compagnia di San Patrignano torna per il quarto anno consecutivo al Teatro Cucinelli di Solomeo. Grazie alla Fondazione Brunello e Federica Cucinelli, venerdì 5 aprile alle ore 21, il singolare gruppo di attori formato dai ragazzi della Comunità alle porte di Rimini fondata da Vincenzo Muccioli, saranno i protagonisti dello spettacolo Di Forme Mutate in Corpi Nuovi – Metamorfosi. Una messa in scena, per la regia e drammaturgia realizzata da Pascal La Delfa dedicata, appunto, alle Metamorfosi che partendo dall’omonimo testo di Ovidio, si sviluppa assieme ad altri autori quali Apuleio, Ludovico Ariosto, William Shakespeare, Franz Kafka, Collodi e Luigi Pirandello.

Un percorso di recupero fatto attraverso il teatro, quello della Compagnia di San Patrignano formata da alcuni ospiti della Comunità (Alessandro, Angelika, Ariel, Damiano, Giulia, Edoardo, Ekaterina, Elio, Eric, Marco, Marco C, Matteo, Mattia, Michele, Paride, Silvia, Simone, Valentina e Valentino).

“Una metamorfosi faticosa ma necessaria, dolorosa, ma liberatoria -spiega il regista Pascal La Delfa– in cui abbiamo tracciato il percorso, sfiorando altre metamorfosi meno divine di quelle di Ovidio, eppure forse più vicine a noi, alle umane esperienze dei ragazzi, che qui in Comunità hanno vissuto la loro metamorfosi ritrovandosi e recuperando il piacere della vita”.

Inanimato e animato. Assente e presente. Bianco e nero. Falso e vero. Odio e amore. Vuoto e pieno. Acqua e fuoco. Ieri e oggi. Sogno e veglia. Dissolutezza e rinascita. Profano e sacro. Razionalità e sentimento. Innaturale e naturale. Animale e uomo. Corpo e psiche. Buio e luce. Natura e scienza. Illusione e realtà. Interiore ed esteriore. Padri e figli. Quaranta i sostantivi in cui vive il concetto di metamorfosi, su cui si costruisce Di Forme Mutate in Corpi Nuovi, che vede i ragazzi della Compagnia di San Patrignano interpretare molte parti all’unisono.

“Cercando sul dizionario il significato della parola metamorfosi -spiegano i ragazzi di San Patrignano– si trova: Il trasformarsi di un essere o di un oggetto in un altro di natura diversa cercando nelle nostre vite, significa cambiare pelle, con fatica, per diventare esseri liberi. Metamorfosi -concludono- siamo anche noi!”.

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist