Infrastrutture, all’Umbria assegnati 8 milioni per ponti e viadotti

Written by on 20/07/2021

Infrastrutture, all’Umbria assegnati 8 milioni per ponti e viadotti

I parlamentari del M5Stelle: "Grazie alle nostre misure previste nel Decreto Agosto"

20/07/2021

infrastrutture umbria

PERUGIA – Sono 8 i milioni di euro in arrivo per il triennio 2021-2023 per le infrastrutture dell’Umbria. Il Decreto Agosto, con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, ha sbloccato le risorse per la messa in sicurezza di ponti e viadotti e la realizzazione di nuove infrastrutture.

La soddisfazione dei deputati del M5Stelle

“Grazie alle nostre misure previste nel Decreto Agosto – si legge in una nota dei parlamentari del Movimento 5 stelle -,  sono ora disponibili  i 1,15 miliardi di euro per la messa in sicurezza di ponti e viadotti e la realizzazione di nuove infrastrutture”. Alla provincia di Perugia, spiegano i grillini Tiziana Ciprini, Filippo Gallinella e Emma Pavanelli, saranno destinati oltre 5 milioni, mentre per quella di Terni oltre 2,6 milioni, per un totale di quasi 8 milioni di euro. “Le risorse – spiegano ancora i tre parlamentari pentastellati – sono parte di un finanziamento per la messa in sicurezza della rete di Province e Città Metropolitane cominciata già nel 2018 e che complessivamente ammonta a 6,9 miliardi di euro. Si tratta – proseguono – di investimenti fondamentali e destinati a numerose attività come la progettazione,  la verifica della sicurezza, il dissesto idrogeologico o la vulnerabilità sismica”. Un percorso di verifica e controllo importante che parte da lontano. “Con questo decreto – si legge ancora nella nota – poniamo l’ultimo tassello a un processo di verifica e controllo di tutte le nostre infrastrutture e aumentiamo il grado di sicurezza di ponti e viadotti della rete stradale regionale e nazionale”.

Decreto per fondi sicurezza ponti e viadotti

Il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, del 7 maggio 2021, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Il testo del decreto, recante “Ripartizione ed utilizzo dei fondi per la messa in sicurezza dei ponti e viadotti esistenti e la realizzazione di nuovi ponti in sostituzione di quelli esistenti, con problemi strutturali di sicurezza, della rete viaria di province e città metropolitane”, ripartisce le risorse per gli anni 2021-2022-2023. I fondi, destinati alla manutenzione straordinaria e alla ricostruzione di nuovi ponti per la rete viaria di competenza di Province e Città metropolitane, ammontano complessivamente a 1,15 miliardi di euro. Le risorse possono essere utilizzate per: censimento, classificazione del rischio, verifica della sicurezza, progettazione, direzione lavori, collaudo, controlli in corso di esecuzione e finali, nonché altre spese tecniche necessarie per la realizzazione (rilievi, accertamenti, indagini, allacci, accertamenti di laboratorio etc.) e l’eventuale monitoraggio strutturale, comprese le spese per l’effettuazione di rilievi, di studi e rilevazioni di traffico, del livello di incidentalità, dell’esposizione al rischio.  All’Umbria spetta il 2,24% delle risorse complessive.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist