IN ONDA

Playlist musicale


Raccolta di brani italiani e stranieri ! tutte le ultime uscite musicali in un programma veloce e brillante


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

GIORNALE RADIO

Infrastrutture, sono in arrivo 350 milioni per le opere: le priorità

Written by on 01/03/2017

Infrastrutture, sono in arrivo 350 milioni per le opere: le priorità

01/03/2017

PERUGIA – La prima e la seconda Commissione del consiglio regionale, presiedute da Andrea Smacchi e Eros Brega, si sono riunite in maniera congiunta per ascoltare la presidente della Giunta, Catiuscia Marini, e l”assessore Giuseppe Chianella, sulle prospettive e sulla valorizzazione delle infrastrutture regionali. Dall’audizione è emerso che ci sono 73 milioni di euro per la parte del nodo di Perugia che riguarda lo svincolo di Collestrada, 50 milioni per le infrastrutture umbre danneggiate dal terremoto, 100 milioni per la messa in sicurezza dell’E45, 76 milioni per la Pian D’Assino, 51 milioni per l’infrastruttura Fcu. Inoltre la Perugia-Ancona sarà totalmente aperta entro il 2017 e che ci sono 114 milioni per il raddoppio della galleria di Casacastalda.

Il Nodo. La presidente Marini ha spiegato che “un’opera prioritaria per la Regione è l’adeguamento della E45”. “Dentro la riqualificazione della E45 – ha continuato la Marini –  che rappresenta un impegno finanziario storico, abbiamo chiesto di affrontare il Nodo di Perugia, nel tratto Madonna del Piano-Collestrada: ci sono 73 milioni di euro stanziati da Anas per Collestrada e riguardano l’adeguamento dell”intera zona, degli svincoli di accesso, e d’intesa con il Comune di Perugia anche delle infrastrutture parallele. Dopo 15 anni di discussioni sul nodo di Perugia, il lavoro programmatorio si traduce in un atto importante per il capoluogo e per l’Umbria. La parte del nodo tra Madonna del Piano-S.Andrea delle Fratte, il cui costo stimato dovrebbe essere inferiore ai 300 milioni di euro, è stato indicato dall’Umbria, nell’accordo Stato Regioni, come priorità delle priorità del sistema di infrastrutture viarie umbre. La Regione ritiene che prima di fare qualunque altra strada, la priorità sia chiudere il nodo di Perugia”.
L’aeroporto. “Sull’aeroporto San Francesco – ha riferito ancora Marini – la Regione ha fatto negli anni un lavoro straordinario e importante: abbiamo finanziato la realizzazione dell’aeroporto, ammodernamento le piste, e i servizi connessi con 47 milioni di euro, di cui 15 a carico del bilancio regionale. La Regione ha creduto molto nell’aeroporto e forse ha tenuto in piedi la Sase, che ricordo non è totalmente regionale, ma tramite Sviluppumbria ne deteniamo circa un terzo. Il San Francesco è aperto e funziona, la Sase non ha rappresentato un problema finanziario per le società che la partecipano a differenza di molte altre situazioni similari di aeroporti che sono intorno a noi. Noi ci stiamo investendo anche per sostenere lo sviluppo dei voli, con 700 mila euro all’anno negli ultimi quattro anni, e con un impegno per il prossimo triennio di un milione di euro all’anno”.
La Tre Valli L”assessore Chianella ha spiegato che “nell”ultima riunione con le quattro Regioni interessate dal terremoto e il Ministero per le Infrastrutture è emerso un ipotetico intervento strategico nel tempo di un miliardo e mezzo per tutte le infrastrutture delle zone colpite dal sisma. Per la parte dell’emergenza ci sono circa 400 milioni che riguarderebbe tutte le quattro Regioni. Per l’Umbria ci sono circa 50 milioni da destinare principalmente alla Tre Valli, alla strada per Cascia, alla diramazione per Roccaporena-Leonessa, alla galleria Forca Canapine e alla strada di Castelluccio. Stiamo parlando di interventi consistenti. Solo per Castelluccio la valutazione è di oltre 4 milioni di interventi: ci sono 800 mila euro già appaltati in tre stralci distinti, risorse che vengono dopo il sisma del 24 agosto. La scossa del 30 ottobre ha determinato una situazione diversa e i preventivi sono di oltre 4 milioni per la messa in sicurezza della strada per Castelluccio e la messa in opera di barriere paramassi.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist