Indelfab, ex Merloni, terminato l’esame congiunto tra istituzioni e sindacati

Written by on 22/10/2021

Indelfab, ex Merloni, terminato l’esame congiunto tra istituzioni e sindacati

Rappresentati dei lavoratori: "Indispensabili percorsi di reindustrializzazione e salvaguardia industriale ed occupazionale"

22/10/2021

Ex Merloni

Nella giornata di venerdì, 22 ottobre, si è svolto, con riunione da remoto, l’esame congiunto per la Indelfab (ex Melroni e poi ex Jp Industries), in fallimento, che conta 537 lavoratori di cui 275 a Fabriano, nello stabilimento di Santa Maria, e 262 in Umbria, in quello di Gaifana.

Firmato il verbale per la cassa integrazione

La riunione di venerdì si è conclusa con la sottoscrizione del verbale, necessario ad ottenere ulteriori sei mesi di cassa integrazione per cessazione di attività. Oltre al Ministero del lavoro ed alle organizzazioni sindacali territoriali, erano presenti i rappresentanti del Ministero dello sviluppo economico, le Regioni Marche e Umbria ed il curatore fallimentare. “La sottoscrizione del verbale – si legge in una nota del sindacato territoriale Fim-Fiom-Uilm di Ancona-Perugia -, è in piena coerenza con gli impegni che erano stati assunti negli incontri precedenti e viene quindi ribadita la complessità e la strategicità di questa vertenza, per cui tutte le istituzioni presenti si sono impegnate ad attivare tutti i percorsi, su sollecitazione sindacale, per la tutela del patrimonio industriale che la Indelfab rappresenta sui territorio coinvolti, per preservare le professionalità e per la salvaguardia occupazionale, in aree già colpite pesantemente da un lungo periodo di crisi”.  Necessaria, spiegano i rappresentanti dei lavoratori, sarà la continuazione di piani di politiche attive ed individuare anche strumenti di supporto ad investimenti che potrebbero agevolare anche più progetti di reindustrializzazione.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist