IN ONDA

Privato: Rassegna stampa

Presentato da Pierpaolo Burattini

Condotta da Pierpaolo Burattini[...]


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

Città di Castello, inaugurato il campo addestramento unità cinofile

Written by on 08/05/2022

Città di Castello, inaugurato il campo addestramento unità cinofile

08/05/2022

L'inaugurazione del campo di addestramento unità cinofile a Città di Castello

Inaugurato il campo d’addestramento per unità cinofile per la ricerca in superficie, presso la cittadella dell’emergenza di Città di Castello. L’iniziativa è del gruppo comunale di Protezione civile e coinvolge associazioni e gruppi della zona grazie all’apporto del comune tifernate.

“Oggi si conclude felicemente quella che per tutti noi volontari era una difficile scommessa da vincere che era quella di creare una squadra di volontari cinofili e dar loro un’area in cui addestrarsi assieme ai loro meravigliosi compagni: i cani da ricerca” ha detto il presidente del gruppo comunale di Protezione civile di Città di Castello, Sandro Busatti, sottolineando che il campo è il primo di questo genere che viene realizzato in altotevere. Non avremmo potuto raggiungere l’obiettivo – ha aggiunto – senza la collaborazione del Comune di Città di Castello, che è stato veramente sensibile nel comprendere le nostre aspirazioni. Il ringraziamento va esteso a tutti i nostri volontari ed ai nostri amici che, a vario titolo, hanno contribuito a realizzare quest’opera che potrà essere utilizzata da tutti i gruppi di volontariato del comprensorio”.

I protagonisti della giornata sono stati proprio loro i cani, vere e proprie star a quattrozampe del soccorso, ad esibirsi nel campo d’addestramento: la spettacolare dimostrazione è stata preceduta da due distinte esercitazioni di ricerca simulata di persone disperse in località Pozio a Fontecchio e lungo le sponde del fiume tevere.

Le “unità cinofile”: i cani e le loro addestratrici

Nel recinto verde disseminato di ostacoli, il pastore australiano “Wily”  guidato dalla volontaria Valeria Panunzi (di Pietralunga che lavora nel servizio di sicurezza, addestratrice cinofila coordinatrice del gruppo che vanta una significativa esperienza), il pitbull “Nina” guidato da Elisa Monaco (di Città di Castello coordinatrice in una Rsa) e il labrador “Ghianda” guidato da Elena Tiezzi (originaria di Siena ma residente a Città di Castello, aspirante fiorista) hanno dato sfoggio del miglior repertorio sotto lo sguardo vigile ed esperto di Dario Pazzaglia, istruttore dell’unità cinofile da soccorso, componente del Club “Mattei” di Fano.

A loro si sono affiancate anche altre due unità cinofile da Umbertide e Deruta.

Brevetto con qualifica

Valeria Panunzi ed Elisa Monaco, ricordando la bella storia di amicizia e passione per questa attività che si è instaurata fra loro, hanno rinraziato l’istruttore Dario Pazzaglia, grazie al quale hanno ottenuto il brevetto con la qualifica di “Unità cinofila da soccorso operativa di superficie a livello nazionale e regionale”. “Ed ora eccoci – hanno aggiunto – qui grazie alla disponibilità ed accoglienza del Presidente del gruppo comunale di Protezione civile di Città di Castello, Sandro Busatti. Nella vita siamo donne come tutte le altre che vivono fra famiglia e lavoro con i loro cani sul divano. Ogni volta che ci addestriamo con i cani anche nei giorni festivi, con vento, pioggia, neve e caldo torrido, per noi è sempre fantastico, un sogno che si avvera e oggi lo è ancora di più”.

Fra i progetti futuri il gruppo c’è allargare la squadra aumentando le potenzialità di unità cinofile grazie anche al nuovo campo che è stato inaugurato questa mattina domenica 7 maggio.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist