Il Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno ricorda Giulio Giorello

Written by on 15/12/2020

Il Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno ricorda Giulio Giorello

A sei mesi esatti dalla sua scomparsa, uno speciale appuntamento online in programma martedì 15 dicembre, alle 21.15, sulla pagina Facebook e sul canale YouTube di Festa di Scienza e Filosofia

15/12/2020

Giulio Giorello, in uno dei suoi diversi incontri alla Festa di Scienza e di Filosofia di Foligno

FOLIGNO- Giulio Giorello. Grande amico, uomo libero, è titolo dello speciale appuntamento online in programma per martedì 15 dicembre, alle ore 21.15, sulla pagina Facebook e sul canale YouTube di Festa di Scienza e Filosofia. Così, a sei mesi esatti dalla sua scomparsa, avvenuta il 15 giugno scorso, il Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno ha deciso di ricordare il matematico filosofo della scienza con un’iniziativa di commemorazione, che vedrà la partecipazione di quattro illustri ospiti.

A cominciare dal genetista Edoardo Boncinelli e dal filosofo Silvano Tagliagambe, referenti scientifici – insieme allo stesso Giulio Giorello, al fisico Roberto Battiston ed al linguista Massimo Arcangeli, della Festa di Scienza e Filosofia. E ancora i filosofi della scienza Corrado Sinigaglia e Luca Guzzardi. Quattro personalità del mondo della Scienza e della Filosofia, della ricerca e dell’insegnamento, a lui molto legate da tempo.

A coordinare l’incontro sarà, come di consueto, il direttore del Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno, Pierluigi Mingarelli, che in occasione della scomparsa di Giulio Giorello aveva sottolineato come con la morte del filosofo fosse venuto a mancare uno degli intellettuali più stimati e ammirati dal pubblico di tutte le età, e in modo particolare dai giovani, di cui condivideva l’entusiasmo e la curiosità.

“Quando gli proponemmo, timidamente, di far parte del comitato scientifico della Festa di Scienza e di Filosofia -ricorda Mingarelli– accettò con entusiasmo, mettendo a disposizione il suo sapere, la sua esperienza, il suo interesse per la diffusione della cultura scientifica come strumento di crescita, contribuendo in maniera determinante al successo di una iniziativa che ha saputo conquistarsi, anno dopo anno, un pubblico sempre più vasto e variegato. Desideriamo ricordarlo, anche, per essere stato non legato a nessuna ortodossia, non seguace di nessuna ideologia se non quella del rispetto della libertà del pensiero e dell’individuo, per il suo insegnamento.

Un uomo cortese anche nella polemica più aspra -conclude il direttore del Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno– sostenuto da una vivacissima curiosità intellettuale, impegnato nello studio di diversi ambiti scientifici, ma anche interessato alla musica, alla letteratura e ai fumetti“.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist