IN ONDA

InBlu2000

Programmi del circuito nazionale

InBlu2000 è l’emittente della Conferenza episcopale italiana del cui circuito fa parte anche Umbria radio. Da radio InBlu arrivano i radiogiornali [...]


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

GIORNALE RADIO

Gran finale per il Festival di Musica Classica di Castiglione del Lago

Written by on 05/09/2018

Gran finale per il Festival di Musica Classica di Castiglione del Lago

05/09/2018

Il pianista e musicologo Stefano Ragni, protagonista di 'Omaggio a Rossini'

CASTIGLIONE DEL LAGO- Omaggio a Gioachino Rossini è il titolo del percorso tra musica e narrazione, che giovedì 6 settembre alle ore 21.30 a Palazzo della Corgna concluderà la XIV edizione del Festival di Musica Classica di Castiglione del Lago. E’ questo, l’ultimo di dieci concerti tra i generi più diversi con protagonisti musicisti italiani e stranieri, per un cartellone ricco di proposte organizzato dalla locale amministrazione comunale, anche quest’anno sotto la direzione artistica di Marzia Zacchia Crispolti.

A chiudere la rassegna, come dicevamo, un concerto – conferenza a 150 anni dalla morte del grande compositore pesarese tra aneddoti e curiosità sapientemente raccontate da Stefano Ragni, pianista, musicologo, docente al Conservatorio Morlacchi di Perugia. Un bel regalo al pubblico del Festival, scritto e pensato dallo stesso Ragni, che è anche un brillante conferenziere, giornalista e quotato saggista di formazione umanistica e filosofica.

Un particolare omaggio, ad uno degli autori che ha caratterizzato e maggiormente influenzato la musica mondiale nell’Ottocento, senza dubbio il più importante compositore italiano della prima metà del XIX secolo e in assoluto uno dei massimi operisti della storia della musica mondiale: per la precocità e la velocità di composizione Rossini è stato soprannominato il Mozart italiano, definito da Giuseppe Mazzini  come un titano di potenza e d’audacia. Il Napoleone d’un’epoca musicale. Tipico del suo stile era il crescendo orchestrale su una frase ripetuta, immortalato nella locuzione crescendo rossiniano. Lo stile di Gioachino Rossini è contraddistinto innanzitutto dall’estrema brillantezza ritmica: molte delle sue pagine più note sono caratterizzate da una sorta di frenesia che segna uno stacco netto rispetto allo stile degli operisti del Settecento, dai quali pure egli ricavò stilemi e convenzioni formali. La meccanicità di alcuni procedimenti, donano alla sua musica un tratto surreale, quando non addirittura folle, che si combina perfettamente con il teatro comico, ma offre esiti altrettanto interessanti, e originali, a contatto con soggetti tragici. La sua musica è eminentemente belcantistica.

Una chiusura davvero in grande stile per la XIV edizione del Festival di Musica Classica di Castiglione del Lago, che vedrà protagonista un formidabile e piacevole divulgatore di musica come Stefano Ragni, sempre capace di coinvolgere il pubblico.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist