Foligno, due denunce per reati persecutori

Written by on 26/08/2020

Foligno, due denunce per reati persecutori

26/08/2020

FOLIGNO – La polizia di Foligno nei giorni scorsi, ha dato esecuzione a due misure cautelari non custodiali, emesse dal Tribunale di Spoleto, per due storie legate a reati persecutori. Si tratta di un divieto di avvicinamento e comunicazione alla persona offesa e di un’obbligo di allontanamento dalla casa familiare e contestuale divieto di incontro del partner.

Due diverse storie La prima misura, quella del divieto di avvicinamento, è stata emessa a carico di un 32enne accusato di maltrattamenti nei confronti della propria compagna, una donna di 41 anni, in corso di separazione e della propria figlioletta di pochi anni. La seconda misura, quella di allontanamento dalla casa familiare, invece è stata emessa a carico di una donna di origini romene di 34 anni accusata di violenze e aggressioni fisiche a danno dell’ex compagno, di 55 anni. Lanci di oggetti, ferite, minacce di morte, rivolte anche alla propria figlioletta, pressioni psicologiche e continui incessanti contatti telefonici sono solo alcuni dei comportamenti messi in atto da entrambi i soggetti nei confronti dei propri partner. A conclusioni delle indagini, gli agenti sono riusciti a raccoglie tutti gli elementi utili all’emissione delle due misure rientrando i reati e le condotte dei partners persecutori in trattazione nel così detto Codice Rosso.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist