Emergenza crisi idrica, arrivano 3 milioni di euro per l’Umbria

Written by on 27/08/2018

Emergenza crisi idrica, arrivano 3 milioni di euro per l’Umbria

27/08/2018

Gli effetti della crisi idrica al lago Trasimeno

PERUGIA – Dopo la crisi idrica dello scorso anno, e la richiesta dello stato di emergenza da parte della Regione Umbria, il Dipartimento della Protezione civile ha erogato i rimanenti 3 milioni di euro, sui 6 originariamente assegnati. Secondo l’assessore regionale all’ambiente Fernanda Cecchini, “si tratta di risorse che consentiranno di ultimare, presumibilmente entro l’anno, gli interventi individuati per limitare l’impatto delle crisi idriche sull’approvvigionamento idropotabile regionale”. L’assessore ha poi ricordato che dei 6 milioni stanziati dal Governo nel 2017 a seguito del riconoscimento dello stato di emergenza per la siccità, poco più di 2 milioni sono stati utilizzati per interventi di soccorso alla popolazione. Il resto per 41 interventi di breve e medio termine finalizzati a migliorare le infrastrutture idriche e garantire l’approvvigionamento: in particolare si è provveduto a realizzare interconnessioni fra i pozzi, ristrutturazioni di serbatoi, sostituzione di condotte e reti idriche, ripristino di pozzi e realizzazione di potabilizzatori.

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist