Covid, anche in Umbria si pensa a ‘vaccine day’ per i maturandi

Written by on 26/05/2021

Covid, anche in Umbria si pensa a ‘vaccine day’ per i maturandi

In vista dell'esame di maturità le Regioni verso la vaccinazione degli studenti del quinto superiore

26/05/2021

covid umbria vaccini maturandi

Studenti di un liceo durante l'esame di maturità

PERUGIA – Continua la campagna vaccinale anti Covid in Umbria per fasce d’età di popolazione mentre si inizia a ragionare sulla somministrazione dei vaccini per i maturandi in vista dell’esame di maturità 2021. 

I vaccini somministrati

Dagli ultimi dati registrati sulla dashboard  della Regione è stato raggiunto il 96.39% delle dosi di vaccino somministrate rispetto alle 498.765 consegnate all’Umbria. Il 21,41%  della popolazione umbra (cioè 166.229 persone) ha concluso il ciclo vaccinale con l’inoculazione della seconda dose, mentre sono 322.698 i residenti, ovvero il 41,68%, in attesa della seconda somministrazione. Sono 9.101 le dosi somministrate nella sola giornata di martedì 25 maggio nei centri vaccinali regionali.

Vaccine day maturandi in tutta Italia

Anche l’Umbria, come altre regioni d’Italia, sta ragionando sui vaccini Covid per i maturandi in vista dell’esame di stato con la programmazione di appositi ‘vaccine day’. Da mercoledì 26 maggio, inizia la somministrazione delle dosi agli studenti siciliani mentre altre regioni hanno già calendarizzato degli open day vaccinali riservati agli alunni del quinto superiore. Si prevede che agli studenti minorenni verrà somministrato il vaccino Pfizer, mentre AstraZeneca o Johnson&Johnson a chi ha già compiuto il diciottesimo anno di età. Nel Lazio, da giovedì 27 maggio ci si potrà prenotare con le prime somministrazioni a inizio giugno. La Valle d’Aosta, ha programmato un Astra Open Day per i cittadini di età superiore ai 18 anni di età che non hanno ancora una prenotazione, che non sono stati ancora vaccinati e che non rientrino nelle categorie dei soggetti “fragili ed estremamente vulnerabili”, un invito esteso ovviamente pure ai maturandi. Una situazione simile anche in Alto Adige, con l’Open Vax
Day Night che, pur non essendo un’iniziativa specifica per i maturandi, permetterà da oggi di vaccinare 1.925 persone dai 18 anni in su. A Genova, da martedì, sono stati vaccinati i primi ‘over 18’. La Lombardia ha invece scelto la strada di aprire dal 2 giugno i vaccini a tutti i cittadini compresi nella fascia di età che va dai 16 ai 29 anni (quindi anche i maturandi). Ancora in forse l’apertura alle vaccinazioni per i maturandi in l’Abruzzo dove si attende ancora l’ufficialità: l’operazione riguarda 11 mila studenti alle prese con l’esame di Stato. In Piemonte sembra tutto pronto, perlomeno stando alle parole del presidente di Regione; in Campania, invece, si è ancora in attesa si una decisione definitiva come anche in Emilia-Romagna, in Toscana e in Puglia dove diverse forze politiche spingono per vaccinare gli studenti maturandi.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist