Covid, in Umbria conferma del calo del numero dei ricoverati

Written by on 26/02/2021

Covid, in Umbria conferma del calo del numero dei ricoverati

Aumento del tasso di positività dei tamponi e dei test antigenici. Precisazioni in merito alla vaccinazione per i nati nel 1941

26/02/2021

In Umbria conferma del calo del numero dei ricoverati nei reparti Covid

PERUGIA- Ancora in calo i ricoverati Covid negli ospedali dell’Umbria, secondo quanto riportato dalla dashboard del sito della Regione, aggiornata al 26 febbraio. Dai dati pubblicati, emerge, infatti, che i pazienti trasferiti nelle strutture sanitarie sono oggi cinquecentodiciannove (sei in meno rispetto a ieri), settantotto dei quali (uno in più)  nei reparti di terapia intensiva.

Registrati nell’ultime ventiquattro ore trecentotrentuno nuovi positivi, sette morti (su 1.030 dall’inizio della pandemia) e trecentodiciotto guariti. Gli attualmente positivi al Covid sono ora 8.328 (sei in più).  Sono stati analizzati 3.715 tamponi e 2.452 test antigenici,  con un tasso di positività totale del 5,3 per cento (ieri era al 4,2%) e del 8,9 per cento sui soli molecolari (era al 7,3%).

 

In merito alla vaccinazione dei cittadini nati nel 1941 e che potranno effettuare la prenotazione per la somministrazione del vaccino progressivamente al compimento degli ottant’anni, si precisa che in questa fase la campagna vaccinale è riservata a tutti i soggetti che hanno già compiuto ottant’anni alla data della prenotazione, ma nel momento in cui a livello nazionale saranno aperte le prenotazioni per altre fasce di età, quindi dai settantanove in giù, i soggetti che non hanno ancora compiuto ottant’anni, saranno in automatico inseriti nella nuova fascia per accelerare i tempi della prenotazione.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist