Covid, in Umbria aumento dei ricoveri in ospedale e del tasso di positività

Written by on 12/02/2021

Covid, in Umbria aumento dei ricoveri in ospedale e del tasso di positività

Dodici morti nelle ultime 24 ore, e 494 nuovi casi. Secondo l'Iss, l'Umbria rimane tra le zone con livello di rischio per l'incidenza dei casi. Confermata la zona arancione, anche se permangono le restrizioni

12/02/2021

Aumento in Umbria dei ricoveri e del tasso di positività Covid

PERUGIA- Torna a crescere il numero dei pazienti ricoverati per Covid in Umbria: nelle ultime ventiquattro ore sono saliti a cinquecentoventitre (tre in più rispetto a ieri), ottantaquattro dei quali (quattro in più) nei reparti di terapia intensiva. Questo, è quanto emerge dai dati della dashboard del sito della Regione (da oggi con una nuova veste grafica,  realizzato in collaborazione con Umbria Digitale), aggiornati al 12 febbraio.

Accertati quattrocentonovantaquattro  nuovi casi di positività (più 36 per cento).

I tamponi analizzati nella giornata odierna sono stati 4.047 (639.681 in tutto) e 3.846 i test antigenici (77.012), con un tasso di positività complessivo che sale al 6,25% (ieri era al 4,2) e al 12,2 rispetto ai soli tamponi molecolari (ieri era al 7,7).

Gli attualmente positivi sono 7.878. Decedute altre dodici persone (884 in tutto dall’inizio della pandemia). I guariti sono stati, invece, centocinquantasette (su 31.559 totali).

 

L’Umbria, assieme soltanto alle Province Autonome di Bolzano e Trento, tra le zone che hanno un livello di rischio alto di contagio, in base alla classificazione indicata dal Decreto Ministeriale del 30 Aprile 2020. Questo triste primato, è stato comunicato oggi dal monitoraggio Covid settimanale realizzato in base alla bozza IssMinistero della Salute, secondo cui sono dieci (contro undici la settimana precedente) le Regioni e PPAA con una classificazione di rischio moderato (di cui cinque ad alto rischio di progressione a rischio alto nelle prossime settimane) e nove con rischio basso.

Hanno un’incidenza settimanale sotto i cinquanta casi per centomila abitanti (soglia oltre la quale il servizio sanitario ha mostrato i primi segni di criticità); l’incidenza supera, invece, la soglia di duecentocinquanta casi per centomila abitanti in tre casi: nella Provincia Autonoma di Bolzano (770,12 per 100.000 abitanti); nella Provincia Autonoma di Trento (254,85 per 100.000 abitanti);  in Umbria (283,28 per 100.000 abitanti).

Confermate le misure anti-Covid in vigore in Umbria.  La nostra Regione, resta arancione (anche se rimangono in vigore le misure ancora più restrittive disposte dalla presidente Donatella Tesei) assieme ad Abruzzo, Liguria, Toscana  e alla Provincia di Trento. Il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà nelle prossime ore le ordinanze, valide a partire da domenica 14 febbraio.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist