Covid, in Umbria 49 nuovi casi con 496 tamponi. In arrivo domani, oltre 7000 vaccini, seconda regione in Italia per la somministrazione

Written by on 11/01/2021

Covid, in Umbria 49 nuovi casi con 496 tamponi. In arrivo domani, oltre 7000 vaccini, seconda regione in Italia per la somministrazione

In discesa il tasso positività, con altri 77 guariti. Solo la Campania ha somministrato oltre il 101 per cento delle dosi; la prevalenza è degli operatori socio-sanitari, e degli ospiti di strutture residenziali

11/01/2021

Una dose del vaccino

Una dose del vaccino

PERUGIA – Sono stati quarantanove i nuovi positivi al Covid emersi in Umbria nell’ultimo giorno, 30.955 totali. Questo, secondo quanto riporta la dashboard del sito della Regione aggiornata a lunedì 11 gennaio. Sono emersi dall’analisi di 496 tamponi,  su 529.153, con un tasso di positività del 9,8 per cento (ieri 10,2).
Registrati altri settantasette guariti, su 26.019, e quattro morti, su 664, con gli attualmente positivi ora 4.272, trentadue in meno di ieri. I ricoverati Covid in ospedale sono ora 323, otto in più di ieri, cinquantuno, uno in più, in terapia intensiva.

Intanto domani arriveranno nella nostra regione altre 7.020 dosi del vaccino anti Covid della Pfizer. Questo, secondo quanto comunicato dall’assessore regionale alla Sanità, Luca Coletto.

“Stiamo andando avanti spediti nel programma di somministrazione -ha aggiunto- perché in questo momento è fondamentale non perdere tempo. Siamo riusciti a fare un vero e proprio cambio di passo”

In Umbria sono state utilizzate poco meno del 91 per cento delle dosi finora consegnate.

“Procediamo comunque ad accantonarne una parte -ha sottolineato l’assessore- per essere in grado di fare fronte ad eventuali ritardi nelle consegne se ma ce fossero. Così da poter procedere comunque a inoculare la seconda dose a chi ha già ricevuto la prima e quindi non perderne gli effetti”

L’Umbria è la seconda regione italiana per il numero di dosi di vaccino anti Covid somministrate rispetto a quelle fornite, 8.917 su 9.835, cioè il 90,7 per cento del totale.

Lo riporta il sito del Ministero della Salute. L’Umbria risulta seconda solo alla Campania che ha somministrato oltre il 101 per cento delle dosi. La media nazionale è invece del 70 per cento.

Riguardo alle categorie vaccinate, nella regione la prevalenza è degli operatori socio-sanitari, 7.139, e degli ospiti di strutture residenziali, 1.734.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist