Bertolaso avverte: “Tra febbraio e marzo ci sarà terza ondata Covid”

Written by on 19/11/2020

Bertolaso avverte: “Tra febbraio e marzo ci sarà terza ondata Covid”

Ai microfoni della trasmissione di Umbria Radio 'Burattini senza fili': "Credo che l'Umbria sia in grado di resistere"

19/11/2020

Guido Bertolaso

Guido Bertolaso

PERUGIA –  “Tra febbraio e marzo ci sarà una terza ondata Covid e se qualcuno pensa che a Natale saremo tutti belli liberi dal virus si sbaglia”: è quanto ha detto Guido Bertolaso partecipando alla trasmissione “105 Friends” di Radio 105.

In Umbria Parlando invece della situazione strettamente legata all’Umbria, dove è consulente della Regione per la gestione dell’emergenza pandemica, l’ex capo della Protezione civile nazionale ha spiegato ai microfoni della trasmissione di Umbria Radio ‘Burattini senza fili’ che “in Umbria la situazione sul fronte Covid è abbastanza sotto controllo, stiamo riorganizzando il piano sanitario di quella regione, c’erano moltissimi ospedali sparsi in un territorio non molto vasto, ne hanno chiusi alcuni razionalizzando le risorse economiche e umane. Sono arrivati due ospedali da campo, uno a Perugia e uno a Terni. Si pensa di avere altri 30, 35 posti di rianimazione, quindi credo che l’Umbria sia in grado di resistere a questa seconda ondata. Assieme anche al piano che si è redatto – ha aggiunto Bertolaso – credo che l’Umbria sia in grado di resistere”.

Previsione Bertolaso ha poi rimarcato che “la situazione attuale è molto seria per quanto riguarda il Servizio sanitario nazionale. Abbiamo grandi problemi negli ospedali, sono sotto stress i medici e gli infermieri, abbiamo problemi al 118 e abbiamo soprattutto problemi nelle terapie intensive. Quelli che oggi dicono che la seconda ondata Covid non potevamo prevederla stanno dicendo una grossa balla – ha detto ancora Bertolaso -, andava prevista e per farlo bastava avere un po’ di esperienza in epidemie. E’ sufficiente vedere la storia della Spagnola che ha ammazzato più gente nella seconda ondata che nella prima. Qui c’ è qualcuno che ha sbagliato”.

 

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist