Continua lo stalking nonostante i domiciliari e finisce in carcere

Written by on 05/06/2020

Continua lo stalking nonostante i domiciliari e finisce in carcere

05/06/2020

PERUGIA – Nonostante fosse agli arresti domiciliari, continuava a perseguitare la vicina di casa, anche con atti di violenza. Siamo alla periferia di Perugia, dove un uomo di 51 anni è stato arrestato per atti persecutori nei confronti di una donna 47enne e della figlia di 24 anni. È stata la donna a chiamare la polizia, che giunta sul posto ha immediatamente bloccato l’uomo. Il 51enne infatti stava cercando di entrare con la forza nella proprietà della donna. Gli agenti, durante il controllo, hanno reperito anche vetri e colli di bottiglie di vino rotte all’interno del giardino della vittima. È stata lei poi a raccontare che si trattavano dei resti delle bottiglie scagliate dall’aggressore contro il muro dell’abitazione della donna, con l’intenzione di colpire la vittima. L’uomo, su cui oltre alla misura dei domiciliari pendeva anche un divieto di avvicinamento, è stato dunque rinchiuso nel carcere di Capanne.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist